QUANDO LO SHOPPING TRAINA IL TURISMO SICILIA OUTLET VILLAGE PUNTA AL “SISTEMA INTEGRATO”

QUANDO LO SHOPPING TRAINA IL TURISMO

SICILIA OUTLET VILLAGE PUNTA AL “SISTEMA INTEGRATO”

Al “TTG Incontri” di Rimini, il polo siciliano del lusso grazie a importanti partnership con il territorio si propone agli operatori della filiera come vera e propria meta di viaggio

Creare un sistema integrato turismo-shopping è da sempre una delle priorità di Sicilia Outlet Village, il polo siciliano del lusso che sin dalla sua nascita (nel 2010, ndr) ha lavorato per creare una rete con i principali player del territorio. Coinvolgere i centri urbani dell’Isola e le piccole località dove si snoda il patrimonio naturalistico, artistico e architettonico, ha consentito all’Outlet di creare un vero e proprio itinerario che, passando dall’autostrada Catania-Palermo, potesse far convergere chiese, musei, siti archeologici e paesaggistici, con la voglia di relax e di svago.

Scegliere la destinazione delle proprie vacanze in base alla possibilità di fare acquisiti è una delle nuove tendenze della travel industry, che sta diventando un vero e proprio fenomeno di studio da parte degli operatori della filiera. Innalzare la capacità attrattiva per i turisti dello shopping, infatti, consente di conquistare una domanda dall’alta propensione alla spesa, con evidenti vantaggi economici per tutto il territorio.

È per questo che Sicilia Outlet Village, accanto ai grandi brand a prezzi scontati, ha creato un’offerta d’intrattenimento – con un calendario di attività che passa dagli eventi culturali a quelli musicali e un ventaglio di servizi che incentivano la permanenza – e una strategia di marketing che mira a valorizzare le bellezze del territorio, attraverso partnership con gli enti di promozione turistica e sinergie con strutture ricettive, tour operator e stakeholders. Basti pensare alla recente collaborazione con Traghetti Caronte & Tourist, la società che collega la Sicilia alla Calabria con flussi in costante crescita, che oggi attraversa lo Stretto con navi interamente brandizzate Sicilia Outlet Village.

L’evoluzione riguarda anche i singoli negozi all’interno del Village, che nel tempo – oltre a garantire qualità e scontistica – hanno saputo rinnovarsi, parlando linguaggi nuovi per i consumatori internazionali: russi, arabi e giapponesi in prima linea. La nuova geografia delle shopping destination in Sicilia vede inoltre l’Outlet Village agganciato ai principali terminal di transito dei viaggiatori: dagli aeroporti ai porti, passando per le mete più gettonate come Taormina, Palermo, la Valle dei Templi e Piazza Armerina.

Una fotografia che è stata scattata durante la Fiera internazionale B2B del Turismo “TTG Incontri”, a Rimini dal 10 al 12 ottobre, che ha visto Arcus Real Estate, società della galassia Percassi, presentare la sua collezione di Outlet Village come vere e proprie “destinazioni turistiche”, capaci di offrire ai visitatori un’ospitalità a 5 stelle. Tra i progetti già sviluppati dall’azienda nel settore Outlet, infatti, ci sono Sicilia Outlet Village e Torino Outlet Village.

All’interno degli Outlet Village firmati Arcus Real Estate sono numerosi i servizi pensati per offrire un’esperienza di shopping unica: Info Point multilingue per accoglienza e informazioni, servizi bus navetta con partenza dal centro città, collegamenti con le principali località turistiche, un servizio Luxury Concierge attraverso cui è possibile organizzare escursioni o visite culturali, personal shopper, copertura free Wi-Fi ad alta tecnologia, playground per i più piccoli, business lounge per meeting e riunioni, oltre ovviamente al servizio tax free e un’accurata selezione di punti ristoro.

Visite: 168

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI