Protestano i precari del Comune di Valguarnera

Chiarezza da parte degli stessi soggetti interessati e avviare subito le procedure di stabilizzazione. Lo chiedono Cgil, Cisl e Uil della Funzione pubblica che per stamattina hanno indetto un sit dalle 9,30 in davanti al Comune di Valguarnera chiedendo sia all’amministrazione comunale che al consiglio comunale chiarezza riguardo al futuro dei 42 precari in forza all’ente che dal prossimo gennaio si potrebbero ritrovare senza lavoro. I Segretari provinciali del settore di Cgil, Cisl e Uil, Giovanni La Valle, Antonino D’Alia e Giuseppe Adamo infatti criticano il comportamento dei due soggetti che per quello che si nota non riescono a trovare una linea comune da seguire con un continuo rimbalzo di responsabilità.

Visite: 2613

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI