Protesta Anfe, alcuni dipendenti si dissociano dalla protesta e di loro colleghi

Notizie che potrebbero solamente recare preoccupazioni all’interno dell’ambiente di lavoro già di per se molto teso. Lo affermano un gruppo di dipendenti della sede regionale dell’Anfe di Enna che di fatto prendono le distanze dalla protesta portata avanti da altri loro colleghi che protestano per il mancato pagamento da parte della direzione dell’ente di formazione di decreti ingiuntivi resi esecutivi dal Tribunale del lavoro di Enna. Secondo questi lavoratori i ritardi dei pagamenti sono da imputare alla Regione e non al datore di lavoro in questo caso l’Anfe. E tutto ciò non fa che arrecare danno all’immagine dell’ente e degli stessi lavoratori.

Visite: 335

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI