Prosegue l’attività di incontro tra studenti ed imprese avviata dai Giovani di ANCE Enna

Prosegue l’attività di incontro tra studenti ed imprese avviata dai Giovani di ANCE Enna

Si sono conclusi la settimana scorsa i primi 8 stage nelle aziende ANCE che hanno ospitatato giovani studenti del IV anno dell’Istituto Tecnico “Citelli” di Regalbuto.

Il progetto voluto dai Giovani Imprenditori Edili guidati da Dario Talio è collegato alle iniziative sviluppate con il mondo universitario e che puntano ad offrire agli studenti l’opportunità di misurarsi con le problematiche imprenditoriali direttamente nelle aziende.

“Il nostro scopo è quello di contribuire a far crescere una generazione di giovani che possano verificare sul campo le conoscenze acquisite a scuola. Dobbiamo dare merito ai Dirigenti del Citelli ed ai Professori Lo Cascio e Giaggeri per aver messo in piedi un sistema collaudato per cui è stato per noi più facile metterli in contatto con le nostre aziende. Contiamo in un prossimo futuro di ampliare le chance offerte agli studenti comprendendo anche i Geometri. Le nuove frontiere tecnologiche hanno bisogno di nuovi collaboratori e di nuove idee, per questo puntiamo sugli studenti sia delle scuole tecniche che dell’Università. E’ la nostra idea di fare associazione e di spenderci per migliorare le condizioni del mercato del lavoro, le nostre imprese non potranno che avvantaggiarsene e gli studenti avranno una chance in più per non lasciare la nostra terra per andare a cercare lavoro altrove.”

La prima esperienza avviata all’inizio dell’anno con la Kore non ha sortito gli effetti sperati in quanto ha dovuto impattare con una burocrazia pubblica impreparata alla novità: “Alcuni uffici del lvoro ci hanno fatto attendere oltre 8 mesi per una convenzione standard facendoci perdere l’opportunità di inserire giovani validi che avrebbero certamente avuto l’opportunità di collaborare con le aziende. Per fortuna l’efficenza della facoltà di ingegneria della Kore ci ha permesso di ospitare 6 giovani con altre forme di collaorazione. Ma non disperiamo e puntiamo di rinnovare l’intesa con Ingegneria ed aprirla ad altre discipline come quelle economico-giuridiche.”

Sul tema alternanza, che le aziende ANCE attuano all’interno di un sistema certificato di qualità si punta ora ad inserire giovani tecnici provenienti dagli Istituti tecnci per l’edilizia.

Visite: 1457

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI