PROJECT TEAM PROTAGONISTA AL RALLY DEL TIRRENO

PROJECT TEAM PROTAGONISTA AL RALLY DEL TIRRENO

NEL MESSINESE, IL GIOVANE GASPARE CORBETTO (PEUGEOT 106 RALLY), IN COPPIA CON SALVATORE CANCEMI,

NEO LEADER DI CATEGORIA IN COPPA ITALIA E TRA GLI “UNDER 25” NEL TROFEO RALLY SICILIA

TRA LE AUTOSTORICHE, COPPA SCUDERIE ED ESORDIO VINCENTE PER SANDRO FILIPPONE (PORSCHE 911 SC), NAVIGATO DA LUIGI ALIBERTO

Saponara (Me), 12 agosto 2018 – Un bilancio a dir poco soddisfacente in casa Project Team, una volta archiviato il 15° Rally del Tirreno, valido per la Coppa Italia 4^ zona, per il Campionato Regionale e per il Trofeo Rally Sicilia (TRS), andato in scena nel Messinese nella notte tra l’11 e il 12 agosto. Apertura d’obbligo per Gaspare Corbetto (Peugeot 106 Rally della BlueProject) che, settima posizione assoluta a parte, ha concluso secondo in classe A6. Un piazzamento d’oro, quest’ultimo, per il giovane conduttore mussomelese che, in coppia col fido Salvatore Cancemi e in virtù dei punti conquistati, è balzato al comando della categoria (comprendente anche R2B e K10) in Coppa Italia, tra gli “under 25” nel TRS e, sempre nella serie regionale, ha ulteriormente consolidato la leadership nella “A6”.

«Solo qualche piccolo rammarico per un avvio un po’ tribolato – ha commentato, ad ogni modo, un più che soddisfatto Corbetto – Nel primo giro, infatti, vuoi per la tensione, vuoi per problemi alle gomme, non sono riuscito ad esprimermi al meglio. Nel prosieguo, invece, dopo aver cambiato pneumatici e averne regolato la pressione, sono andato in maggior scioltezza ottenendo, alla fine, un ottimo risultato. Peccato per aver mancato il successo in ‘A6’ per un distacco dal vertice di appena tre decimi di secondo, ma tant’è».

Prestazione di livello anche per Antonello Costa e Angelo Santisi che, su Renault Clio Rs, seppur poco fuori dalla top ten (tredicesimi), hanno conseguito il primato in Gruppo Racing Start. Ha fatto il suo anche il neo portacolori Ivan Germanà (Peugeot 106 Rally) che, con Antonio Ardiri alla sua destra, si è piazzato secondo in una competitiva “A5”, così come Davide Rosso (Peugeot 208) con Giacomo Vercelli, ma nella “R2B”. Scorrendo la classifica, da registrare la vittoria, seppur in solitaria, di Stefano Saja (Renault Clio) e Salvatore Portera nella “RS/1.4”. Nella “N3”, invece, settimo posto per il duo formato da Cristian La Ferla e Jessica Miuccio, su Renault Clio Rs; su analoga vettura, ma acquistata di recente, sfortunata prima uscita per i coniugi Nunzio Cucuzza e Monalisa Carianni, stoppati da un guasto al motore. Costretti al ritiro per la rottura del filo dell’acceleratore anche Pippo Messina navigato da Nunzio Longo, su Renault Clio R3 curata dalla Ferrara Motors, Giuseppe Gianfilippo (Citroen Saxo della Ferrara Motors), affiancato da Sergio Raccuia, tradito dalla pompa della benzina, Giuseppe Munafò (Citroen Saxo), coadiuvato alle note da Francesco Galipò, out per il cedimento di un

Visite: 181

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI