PROJECT TEAM AL VIA DEL RALLY ADRIATICO

PROJECT TEAM AL VIA DEL RALLY ADRIATICO

SUI SELETTIVI STERRATI MARCHIGIANI, TEATRO DEL PENULTIMO ROUND DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY,

RIENTRO PER LA GIOVANE CORINNE FEDERIGHI (RENAULT CLIO R3) IN COPPIA, PER LA PRIMA VOLTA, CON SILVIA ROCCHI

Cingoli (Mc), 18 settembre 2018 – A due anni di distanza, la talentuosa Corinne Federighi tornerà a saggiare i selettivi sterrati del Rally Adriatico, giunto alla venticinquesima edizione e penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally, in scena il prossimo fine settimana nel Maceratese. Una cornice che, nel recente passato, ha già regalato ampie soddisfazioni alla driver toscana e siciliana d’adozione, fregiatasi per ben due volte del titolo tricolore femminile di specialità (2015 e 2016). Per l’occasione, la portacolori della scuderia Project Team, sempre al volante della fida Renault Clio R3 della SMD Racing, sarà coadiuvata alle note, per la prima volta, dalla copilota Silvia Rocchi.

«La collaborazione con Silvia, seppur concretizzatasi solo recentemente, in realtà nasce da lontano – ha raccontato Federighi alla vigilia – Era già da un bel po’, infatti, che si discuteva sul correre insieme. Detto questo, il mio ultimo impegno sul sedile di sinistra, invece, risale al San Marino Rally (disputatosi il 30 giugno scorso ndr). Certo, soste così lunghe tra una gara e l’altra e totale assenza di test rendono la trasferta un po’ più difficoltosa, ma apprezzo molto questo tipo di fondo ed è ovvio che darò il massimo per ben figurare cercando di riprendere un buon ritmo, passo dopo passo».

Nonostante una stagione discontinua, dovuta tanto a impegni professionali quanto al ruolo di navigatrice ottimamente interpretato al fianco del compagno Marco Runfola, la giovane massese potrebbe ancora legittimamente rendersi grande protagonista puntando alla vetta della classifica “rosa”, distante appena un punto e mezzo.

La manifestazione marchigiana, che avrà nel comune di Cingoli la sede di partenza e arrivo, scatterà venerdì 21 settembre per concludersi il giorno successivo; saranno 14 le prove speciali in programma e 109,4 i chilometri interessati dal cronometro.

Visite: 207

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI