Project Diver Enna, grande successo a per l’organizzazione a S.Vito Lo Capo del Week End di Sport

Quarto week end dello sport 23/24 maggio 2015

Dopo un avvio col botto nella mattinata di Sabato, la quarta edizione del week end dello sport “zero barriere©” che si è conclusa nella giornata di domenica con le premiazioni della corsa non competitiva.

Complice il sole, il mare e il festiva internazionale degli aquiloni che hanno fatto da cornice alla kermesse sportiva organizzata dalla a.s.d. Project Diver con la sezione Disabile no Limits e il patrocino del Comune di San Vito lo Capo.

Fin dal mattinata di sabato, si sono viste la partecipazione di tanti atleti piccoli, grandi e disabili:

basket e basket in carrozzina, hockey in carrozzina, calcio a 5 ,tennis, scherma e scherma in carrozzina, tiro con l’Arco e tiro con l’arco in carrozzina, cart, volley, zumba, sono le attività che si sono alternate nell’arco della giornata, presso i campi Comunali di Via Faro, la schema, tiro con l’arco in piazza Santuario, mentre alla sera ha tenuto banco il mas trainer della Salvamento Academy per la disostruzione pediatrica sul palco allestito in piazza Santuario.

Tanti i momenti di emozioni e convivialità hanno reso speciale questa iniziativa: la squadra di basket “olimpic basket di Trapani” con il suo presidente Domenico Alba ripartire dopo il fermo della stagione sportiva del 2014, non è voluta mancare all’evento e, al termine della partita, ha omaggiato alla disabili no limits, una maglia firmata da tutti i giocatori, segno di riconoscenza per quando fatto in passato per la loro associazione.

Nella giornata di domenica, si e svolta la corsa non competitiva.

persone coinvolte 3000 circa

società sportive partecipanti n° 107

atleti partecipanti alla corsa non competitiva km 03 n° 125

atleti partecipanti alla corsa non competitiva km 10 n° 200

società paraolimpiche partecipanti

Aquile di Palermo

Red cobra Palermo

Olimpic basket di Trapani

Club della Scherma Palermo

Arcieri di Venere di Trapani

Kart tema di Palermo

Kart team di Enna

a.s.d. Project Diver Enna

testimonial

Nino Lisotta -nazionale paraolimpico tiro con l’arco

Martino Florio – recotman subacqueo con l’autorespiratore

Fabio Ferreri – Basket in carrozzina

Paolo Basilico – istruttore subacqueo parasub

Atleti vincitori maratona non competitiva paraolimpici

Francesco Cravotta di Barafranca

Giuseppe La Rosa di Piazza Armerina primo di categoria

Laura Toscano di Pietraperzia prima di categoria

Graziano Pecoraro di Mazarino primo assoluto

Giuseppe Floreno di Castelluzzo primo di categoria

alla loro prima esperienza, alla maratona, i ragazzi della CTA Sant’Antonio di Piazza Armerina

Di Pane Irma primo di categoria

D’urso Fabio primo di categoria

Sinistra Giuseppe primo di categoria

Dichiara il presidente a.s.d. Project Diver Roveto Beatrice;

Enorme soddisfazione, – tutto questo e stato possibile grazie alla collaborazione di tutti,

in prima persona mimmo piombo Responsabile della BioRace, spedee pass per la collaborazione tecnica al cronometraggio, garibaldini a cavallo di piazza armerina per il servizio di sicurezza, la SOS Valterice per l’assistenza Sanitaria, tutto lo staff del Comune di San Vito lo Capo, il sindaco Matteo Rizzo, vice sindaco Maria Cusenza, il Comandante della polizia municipale e di tutto lo staff, il comandante della delegazione di spiaggia di san vito lo capo Tomasso Rallo, il direttore del El Bahira Diego Rugirello per la logistica e gli sponsor che hanno supportato l’evento e tutti i disabili che ci hanno onorato della loro presenza.

Un particolare ringraziamento a tutto lo Staff della Disabili no Limits.

Trofeo

Il trofeo rappresenta un disabile che cavalca con la sua sedia a rotelle un onda.

Scultura posizionata sul lungomare di San Vito lo capo presso la spiaggia Zero Barriere

Scultura donata dal artista Giuseppe Cortese di Custonace

Le medaglia rappresenta una coda di una balena logo a.s.d. Project Diver

Medaglia realizzata dallo scultore Mario Termine Di Enna

L’a.s.d. Project Diver con la sezione Disabili no limits ringraziano con tutto il cuore tutti coloro che hanno preso parte al quarto week end dello sport 2Zero Barriere©”, rendendo speciali questi due giorni di sport e solidarietà.

Recuperate le forze e riordinate le idee, il comitato organizzativo inizierà i lavori per la quinta edizione, in cui ci auguriamo tante altre società vorranno unirsi alla grande famiglia dello sport.

Visite: 661

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI