Prima giornata siciliana della Diversità: anche la Coop Valdittaino tra i testimonial

Prima Giornata Siciliana della Diversità, anche la cooperativa Valle del Dittaino, testimonial a Catania con la Pagnotta Dop

Degustazioni, libri, confronti sui temi: biodiversità e salubrità dei cibi

Sabato 11 febbraio
Borghetto Europa – Catania

Catania, 8 febbraio 2017 – La conservazione della biodiversità sarà il tema della “Prima giornata siciliana della diversità”, che si terrà per tutto il giorno sabato prossimo, 11 febbraio al Borghetto Europa, organizzata e promossa dal Movimento Azzurro della Sicilia, dall’Associazione Sportiva Catania al Vertice, con il patrocinio dell’Associazione Volontari per la Terra, il Borghetto Europa, lo Sheraton Catania Hotel & Conference Center e l’Associazione Simenza – cumpagnìa siciliana sementi contadine.
Anche la cooperativa agricola Valle del Dittaino di Assoro, provincia di Enna, dunque, con la pagnotta appena incoronata Dop, sarà testimonial dell’evento, e parteciperà alla giornata informativa assieme ad altre aziende ed associazioni di produttori agricoli che avranno modo di presentare le proprie tipicità, le caratteristiche, i criteri di produzione e di salubrità. La conservazione della biodiversità, infatti, dipende dalla corretta gestione e dall’applicazione di metodi di produzione sostenibile. Una caratteristica delle principali specie vegetali e animali, a cui l’umanità è legata per la propria alimentazione, e che mostra la loro capacità di adattarsi ad un’ampia gamma di condizioni ambientali.
Valle del Dittaino, che quest’anno celebra i quarant’anni di attività, festeggiati con il riconoscimento della “Pagnotta Dop”, è stata capace di trasformare e portare nelle tavole di mezzo mondo l’alimento base dei contadini siciliani: il pane di grano duro, coltivato nell’entroterra dell’isola, con l’aggiunta di criscenti, il lievito madre a pasta acida, in un connubio perfetto tra biodiversità, risorse genetiche e conoscenza. Tradizione, territorio, sviluppo sostenibile, cooperazione e solidarietà sono valori che costituiscono il dna dell’azienda, sensibile pure alle più urgenti questioni etiche e sociali di un mondo sempre più globalizzato.
I soci coltivano, raccolgono, selezionano e trasformano il grano e la tecnica di conservazione e confezionamento in atmosfera modificata permette di distribuire in tutta Italia il pane che mantenere inalterate le proprie caratteristiche fisiche e nutrizionali.
La Prima Giornata Siciliana della Diversità rappresenta l’inizio di un nuovo modo di agire che, partendo dalla conoscenza del proprio territorio e delle sue potenzialità, contribuisca alla costruzione della Sovranità Alimentare Siciliana. Nel pomeriggio, alle 18, sarà presentato l’evento artistico culturale “Come il Titanic?”, una forma di spettacolo multimediale innovativo dove si susseguono musica, cortometraggi ed effetti scenici. Il tema dell’iniziativa è tratto dall’omonimo libro edito dalla casa editrice Arance e scritto da Guido Bissanti, presente all’iniziativa.

Visite: 386

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI