PRESENTATO A GELA IL PROGETTO DI ORTO URBANO CONDIVISO

PRESENTATO A GELA IL PROGETTO DI ORTO URBANO CONDIVISO

Gli orti urbani di Gela sono una realtà. Iniziata la prima piantumazione.

L’orto sociale di Gela sotiene la nascita di un centro internazionale di educazione ambientale a Amatrice con il progetto Laudato Si.

Gela (CL) – Il progetto di Orto Urbano Condiviso è ormai una realtà. Sono tante le famiglie che hanno scelto di portare in tavola prodotti coltivati in modo naturale e senza l’uso di fitofarmaci. La prima piantumazione è iniziata ed è uno spettacolo. Gli orti urbani di Gela hanno una forma innovativa rispetto ad altre esperienze in Italia. Qui infatti è presente il condadino a curare la semina e la lavorazione degli orti in base alla stagione, ma coloro che vorranno aiutare nella lavorazione e vorranno cimentarsi diventando “contadini urbani” lo potranno comunque fare. Nell’orto sono stati piantati broccoli, broccoletti, cavoli, finocchi, spianaci, lattuga, bietole, cicoria ricci,a cicoria liscia, lattuga canastra e prezzemolo. La famiglia potrà quindi lavorare il proprio orto, di circa 50 mq, nel tempo libero ma se non ne dovesse avere il tempo ci penserà il contadino. In questo modo l’orto sarà sempre produttivo e ogmi famiglia potrà sempre avere verdure e ortaggi freschi e naturali. E’ possibile adottare un orto con un piccolo contributo mensile che servirà a coprire tutte le spese di gestione. L’orto sociale ha una segreteria aperta ogni sabato mattina presso il Polo Educativo PGM in via Europa 54 dalle ore 9 alle ore 12 dove sono ubicati gli orti che potranno essere scelti. Tutti i giorni invece è possibile avere informazioni presso l’Ortolano in via Ettore Romagnoli 124 a Gela. E’ possibile chiedere informazioni anche telefonicamente al 392/1963971, al seguente indirizzo email: ortosocialegela@gmail.com e seguire sulla pagina facebook lo stato di avanzamento del progetto www.facebook.com/osogela mettendo “MI PIACE” per essere aggiornati.

Visite: 157

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI