Polizia Stradale, operazione Sicurezza a Piazza Armerina

Nell’ottica dei controlli per rispetto delle norme del codice della strada e, non ultimo, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza della circolazione stradale, di concerto con la Questura ed il Compartimento della Polizia Stradale “Sicilia Orientale”, La Polizia Stradale della Provincia di Enna, nella mattina del 7 novembre, ha predisposto un dispositivo speciale di controllo che ha interessato il Comune di Piazza Armerina. Per tale attività sono state impiegate sette pattuglie, dislocate nelle arterie principali di accesso alla città, in particolare nella periferia nord e sud e nelle strade che portano alla Villa Romana del Casale. Tale dispositivo, coordinato direttamente dal Vice Questore Aggiunto Fabio D’Amore, Dirigente della Sezione Polstrada di Enna, ha permesso di effettuare accurati controlli di Polizia sulle autovetture e sugli occupanti in transito, impegnando tutto il personale della Sezione della Polizia Stradale di Enna, della Squadra di Polizia Giudiziaria, unitamente a pattuglie del Distaccamento di Nicosia. L’attività di repressione delle violazioni al Codice della Strada e dei reati in genere ha determinato il controllo, in totale, di 67 veicoli e 73 persone, utilizzando anche gli strumenti per verificare il tasso alcolemico. Sono state contestate 24 violazioni al Codice della Strada e decurtati 67 punti dalle patenti. Inoltre, 1 patente di guida è stata ritirata. Nella circostanza, un individuo di Piazza Armerina di circa sessanta anni veniva trovato positivo al controllo del tasso alcolemico. Pertanto, veniva deferito alla Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza. Infine le sanzioni al Codice della Strada hanno riguardato, principalmente, il mancato uso delle cinture di sicurezza, la circolazione con mezzi privi della prevista revisione periodica e della copertura assicurativa e la mancanza al seguito della prevista documentazione per la guida. Anche in tale circostanza la Polizia di Stato si è particolarmente impegnata ad effettuare controlli a vasto raggio nei pressi dei centri abitati di maggiore densità abitativa del comprensorio ennese, allo scopo di reprimere comportamenti pericolosi e illeciti, finalizzando gli interventi anche al miglioramento della sicurezza del traffico. Tale attività, fortemente voluta dal Sig. Questore di Enna Dott. Ferdinando Guarino, dà una risposta concreta alle necessità di maggiore sicurezza, sempre più sentite dalla popolazione locale.

Visite: 668

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI