Polizia Stradale Enna: autostrada 19: arresto rumeno per furto di un camion

AUTOSTRADA A19: POLIZIA STRADALE ARRESTA CITTADINO RUMENO RESPONSABILE DEL FURTO DI UN CAMION

Nel tardo pomeriggio del 2 marzo 2017, nei pressi dello svincolo di Catenanuova della A/19, direzione Catania/Palermo, due pattuglie della Polizia di Stato del Distaccamento Polizia Stradale di Catenanuova, notavano un autocarro IVECO di colore bianco che transitava a velocità sostenuta e, pertanto, decidevano di sottoporlo a controllo. Il conducente, però, non arrestava la marcia e ignorando le segnalazioni degli Agenti operanti aumentava l’andatura; inoltre, per evitare di essere sorpassato e bloccato, assumeva una guida pericolosa, tentando più volte di speronare E urtare le autovetture di servizio con il chiaro intento di farle andare fuori strada. Dopo circa dieci chilometri di inseguimento, al km.147 dell’autostrada A19, nel territorio del comune di Agira, i poliziotti riuscivano a superare l’autocarro e collocandosi davanti ad esso, costringevano il conducente ad arrestare la marcia. Il veicolo risultava oggetto di furto avvenuto ad Avola (SR) nella notte dello stesso giorno. Nel contempo, in ausilio degli operatori, giungeva sul luogo il Comandante del citato Ufficio di Polizia che su precise indicazioni del Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Enna, Dott. Felice PUZZO, coordinava le operazioni di rito. In particolare, veniva accertato che alla guida del veicolo vi era un cittadino rumeno, B.C. di 32 anni, nei cui confronti figurano diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio (ricettazione e furto) ed evasione. Il predetto, per i fatti di cui si è reso responsabile, è stato tratto in arresto per ricettazione aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.
Dell’avvenuto arresto veniva avvisato il Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, Dr. RIO.
Dell’attività posta in essere dagli Agenti operanti veniva, altresì, informato il proprietario dell’autocarro il quale, poco dopo, si presentava presso gli Uffici del Distaccamento Polizia Stradale di Catenanuova per ricevere in consegna il proprio mezzo. Nella circostanza, la vittima del furto del camion esprimeva massima soddisfazione per la tempestività e la professionalità dimostrata dagli operatori della Polizia di Stato.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Enna, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

IL DIRIGENTE DELLA SEZIONE
Vice Questore Aggiunto Dr.Felice PUZZO

Visite: 379

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI