Polizia Stradale Enna; attività nel fine settimana

Intensa è stata l’attività della Polizia Stradale di Enna e dei dipendenti Distaccamenti per il fine settimana. In particolare, nell’ambito dei controlli effettuati con finalità di prevenzione e repressione dei comportamenti a rischio e per verificare le condizioni psicofisiche dei conducenti ed il rispetto delle regole del Codice della Strada, nella nottata di domenica 16 novembre, alle ore 02.53 circa, una pattuglia autostradale della Polstrada del Distaccamento di Catenanuova, nei pressi dello svincolo di Catania, sull’autostrada A19 Palermo-Catania, fermava un conducente di una autovettura Audi A4. Questi veniva sottoposto al controllo con l’etilometro, il quale dava esito positivo. Pertanto, il guidatore, S.G. di 26 anni di Caltagirone (CT), veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida sotto l’effetto di alcol e la patente di guida ritirata ai fini della sospensione. Qualche ora dopo, alle ore 04.15, la stessa pattuglia, sempre durante l’attività di controllo e di vigilanza autostradale, nei pressi dello svincolo di Catania, denunciavano A.D. di anni 18 di Niscemi (CL). Questi alla guida dell’autovettura Fiat Punto, circolava senza aver mai conseguito la patente di guida. Inoltre, sottoposto anch’esso al test alcolemico a mezzo dell’etilometro, è stato trovato positivo. Per tale ragione il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 30 giorni ed il conducente veniva deferito alla Procura della Repubblica di Catania, ai sensi degli artt.116 CDS e 186 del Codice della Strada, per guida senza patente e perché trovato alla guida di una autovettura sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Ma anche nella mattinata di domenica, alle ore 10.00 circa, una pattuglia della Polizia Stradale della Sezione di Enna, unitamente ai militari di una radiomobile dell’Arma dei Carabinieri, intenti a svolgere un’attività di prevenzione presso l’area di servizio di Sacchitello nord, sull’autostrada A19 Palermo-Catania, disposta dalla locale Questura in occasione del transito dei tifosi in trasferta per la partita Trapani-Catania, fermavano un conducente, tale B.S. di 36 anni, di Catania. Questi, alla vista degli operatori, mostrava un atteggiamento nervoso ed agitato. Soggetto al controllo, è stato trovato in possesso di 1,61 grammi di sostanza erbacea stupefacente. Pertanto, sottoposto agli accertamenti previsti, è risultato positivo all’uso di sostanze stupefacenti. Inoltre, nell’auto da lui condotta è stato rinvenuto un coltello. Per tali motivi, lo stesso è stato congiuntamente denunciato dagli Agenti della Polizia di Stato e dai militari dell’Arma dei Carabinieri all’Autorità Giudiziaria per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e per porto abusivo di arma. Infine, nella stessa giornata, alle ore 22,00, personale di una pattuglia del Distaccamento Polstrada di Catenanuova fermava, per un normale controllo, all’interno dell’area di Servizio Gelso Bianco, sempre sulla A19, il conducente di una autovettura Peugeot 308, tale G.L. di anni 21, con a bordo quale passeggero M.I. di anni 24, entrambi di Agira. Dal controllo sull’autovettura e sulle persone, venivano rinvenuti 18 involucri di sostanza stupefacente. Gli individui, su disposizione del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, venivano denunciati ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. 309/90, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Visite: 747

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI