Podismo, un successo il Trofeo Città di Corleone

Al 3° Trofeo Corleone Città della Legalità vittorie di prestigio di Carla Grimaudo e Max Buccafusca.
Corleone (Pa). Un 21 maggio ’17 che rimarrà nei cuori dei fortunati partecipanti alla terza edizione del Trofeo Podistico Corleone Città della Legalità valido come seconda prova ufficiale del BioRace Trofeo Pegaso/Per…Correre , evento che grazie agli sforzi degli organizzatori della ASD Corleone Marathon in pochi anni è riuscito a crescere in maniera esponenziale sia qualitativamente che nei numeri dei partecipanti.
La lunga mattinata sportiva corleonese si è aperta con le gare giovanili, valide come prima prova della Coppa Giovani ACSI Sicilia Occidentale, dove un centinaio di bambini con le loro grida di gioia e divertimento hanno inondato le vie della cittadina e regalato al numeroso pubblico sano agonismo tra questi atleti in erba da citare i portacolori della Marathon Corleone, Promo Sport Campofelice di Roccella e GS Partinico Running ecco i nomi dei vincitori nelle varie fasce di età: Agnese Russo,Gabriele Siracusa, Giada Croce, Gioele Nunnari, Alessia Scaduto, Nicola Russo, Francesca Durantini, Alessio Cangemi, Federica Giordano, Rosario S. Madonia.
Alle 10,30 in punto la partenza del Trofeo Podistico Corleone Città della Legalità, una fiumara di atleti si sono sfidati lungo il circuito molto appezzato per la bellezza e la spettacolarità) di 2900 metri da ripetere tre volte, in testa al primo giro passavano appaiati Max Buccafusca (ACSi- Club Atletica Partinico) e Alberto Fieramosca (Marathon Club Sciacca) duello che si prolungava fino agli ultimi chilometri quando un’accelerata fulminea di Buccafusca lo proiettava alla vittoria assoluta col crono di 30’24’’ staccando Fieramosca di 46’’, buon terzo assoluto Enrico Grumelli (Lipa Atl. Alcamo) in 32’05’’.
Importante vittoria tra le donne di Carla Grimaudo (Lipa Atl. Alcamo) in 38’05’’ su Luana Russo (Marathon Club Sciacca) 39’41’’ e Anna Bommarito (5 Torri Trapani) 39’55’’. Ogni atleta al termine della propria fatica riceveva al collo una medaglia giudicata un’opera d’arte, infatti, ogni medaglia fatta a mano dall’artista Biagio Governali è un pezzo unico ed irripetibile da conservare tra i ricordi più belli e importanti della carriera sportiva.
Prima della ricca premiazione con ceste di prodotti tipici locali per le categorie master e coppe per le categorie giovanili, veniva aperto il ristoro finale dove decine di volontari servivano a puntino gli atleti ed i rispettivi accompagnatori quasi una festa a cielo aperto dove le emozioni e fatiche agonistiche appena vissute venivano raccontate dai diretti protagonisti.
Il Presidente della ASD Corleone Marathon Pietro Sorisi ringraziando gli intervenuti, per i complimenti ricevuti per l’ottima organizzazione, dava appuntamento alla quarta edizione nel mese di maggio 2018 con la promessa di regalare ancora una grande manifestazione.

Visite: 171

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI