Podismo, Palermo si prepara al Vivicittà

Coinvolgere i giovani del terriotiro educandoli alla pratica spotiva. Questo l’obiettivo di “Aspettando Vivicittà” manifestazione, in programma domani mercoledì 23 marzo, promossa da Uisp e Save The Children.

Palermo. Si avvicina a grandi passi la 33° edizione del Vivicittà, che si svolgerà domenica 3 aprile in contemporanea in 43 città in Italia, 18 nel Mondo e in 26 istituti penitenziari. Lo slogan, adottato dalla Uisp per l’edizione del 2016, è “Liberi di Muoversi” e si rivolge a tutti quei bambini che fuggono dalla guerra in Siria. Un filo conduttore quello della solidarietà e dell’impegno socile che lega da sempre la manifestazione della Uisp. A Palermo quest’anno, ViviCittà ha raccolto la collaborazione e il patrocinio di Save the Children, una delle più importanti organizzazioni internazionali impegnata a salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti. Uno dei programmi di maggiore successo in cui le due realtà collaborano è “Pronti, Partenza, Via!”, dedicato alla promozione dei sani stili di vita attraverso lo sport, il movimento e la corretta alimentazione. Il programma è stato implementato con ottimi riscontri anche nel capoluogo siciliano. Protagonisti dell’edizione 2015-2016 di “Pronti, Partenza, Via!” sono i bambini e le loro famiglie. E in attesa del 3 aprile, per coinvolgere maggiormente i ragazzi e le ragazze del territorio, mercoledì 23 marzo, Uisp e Save the Children grazie anche alla collaborazione del Comune di Palermo organizzano, “Aspettando Vivicittà”che si terrà per l’intera giornata presso il Punto Luce della Zisa e nel quartiere Zen. In quest’occasione, i ragazzi racconteranno la loro idea di sport, attraverso striscioni, foto e immagini che esporranno nel Giardino Inglese, già nella giornata del 2 aprile e poi durante la stessa manifestazione Vivicittà.

Visite: 449

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI