Podismo, la Mezza Maratona di Capo d’Orlando sfonda il “muro” delle 1000 iscrizioni

Sono 1017 i podisti che prenderanno parte alla Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando. Domenica prossima alle 9.45 lo start da piazza Matteotti. Spazio anche ai disabili in carrozzina spinti da atleti normodotati.

Hanno superato abbondantemente quota 1000 gli iscritti alla 7° edizione della Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando in programma domenica prossima a Capo d’Orlando. In tutto saono 1017 (862 uomini e 155 donne). La manifestazione, organizzata dalla Podistica Capo d’Orlando, è valida come prima prova del 16° Grand Prix regionale di mezze maratone.  Con i dati forniti dalla TDS (il servizio elettronico di cronometraggio) andiamo a snocciolare numeri e curiosità:
La categoria più rappresentate è la SM45 con 188 atleti al via. A seguire la SM50 con 177 e la SM55 con 146. Otto gli over 75. Al femminile la SF schiera 47 atlete, la SF con 38.
La provincia con più atleti presenti a Capo d’Orlando è quella di Palermo, seguita da quella di Messina, Trapani, Catania e Agrigento. Atleti arriveranno anche da Verona, Torino, Firenze e Brescia e Reggio Calabria.  
La società più numerosa è l’Universitas Palermo con 43 atleti al via. A seguire la Pol. Marsala Doc (38),  Sportamatori Partinico ed Equilibra Running Team Palermo con 35, Marathon Monreale con 34 atleti.  Cinquanta gli atleti con Runcard.
L’atleta più anziano è  Edoardo Vaghetto  con 78 primavere, la meno giovane è Grazia Costa. Il più giovane in gara è il diciottenne Domenico Conti, la più giovane Giuliana Neri 22 anni.
Auguri a Salvatore Lentini e Massimiliano Albino, festeggeranno di corsa il loro compleanno.
In gara anche 53 staffette per la 1° edizione della “Staffetta del Cuore di Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando”. Per ogni staffetta due atleti, che si divideranno equamente chilometri e fatiche. In gara soli uomini, staffette miste, solo donne e over (con almeno un ultrasettantenne).

Staffetta da “record” quella composta dagli ultraottantenni dello Sport Amatori Partinico, De Trovato – Macaluso 165 anni in due. Gara anche aperta ai disabili, non atleti su carrozzina, che grazie ad un ausilio montato sul loro mezzo, avranno la possibilità di correre la mezza maratona con un “timoniere” a seguito. Testimonial “la ballerina in carrozzina” Robertà Macrì. A supporto dell’iniziativa, la Podistica Capo d’Orlando, l’associazione No Limits, i rapprersentanti del consorzio di cooperative sociali che hanno donato il “ruotino ausiliario”.

Percorso gara: Circuito da ripetere 4 Volte: Piazza Matteotti – Via Veneto – Via Roma – Lungomare A. Doria – Lungomare Ligabue – Via Libertà – Piazza Matteotti.

Domenica 12 febbraio il ritrovo è previsto alle ore 8.00 in Piazza Matteotti,  dove avverrà la partenza e l’arrivo.  Il via sarà dato alle ore 09.45. Alle ore 12.30 è in programma la cerimonia di premiazione.

Visite: 251

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI