Podismo, domenica prossima a Bagheria il Trofeo del Mare

Domenica 2 aprile Bagheria ospita il 5° Trofeo del Mare – Bagheria Città delle Ville – Coppa Bar Ester del corso. Spettacolo assicurato nel velocissimo circuito cittadino. Lo sport come volano per la valorizzazione del territorio.
Bagheria (Pa). Una start list d’eccezione, il percorso omologato e l’entusiasmo per una manifestazione che torna a coinvolgere il centro cittadino. E’ la 5° Edizione del “Trofeo del Mare – Bagheria Città delle Ville”, in programma domenica 2 aprile, presentato ieri presso la Residenza Comunale di Bagheria; la manifestazione, che rientra nel circuito Running Sicily, è organizzata dalla Polisportiva Atletica Bagheria, in collaborazione con l’ASD Agex, Fidal Sicilia e il patrocinio del Comune di Bagheria.
Una giornata di sport che vuole essere un modo per vivere il territorio, tra cultura e arte, come ha affermato, nel suo intervento, il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque: “ noi vorremmo approfittare di questo evento per promuovere il nostro territorio – ha sottolineato il primo cittadino – essere al centro della città ci permette, infatti, di fare vedere alcune delle bellezze monumentali che Bagheria è in grado di offrire”. E domenica dalle 11 alle 13 tutti gli atleti che parteciperanno all’evento potranno visitare gratuitamente Villa Butera e Villa Palagonia. “Per noi – ha continuato Patrizio Cinque – non è solo promozione dello sport, ma anche promozione del nostro territorio attraverso l’attività sportiva”. Eventi come questi – ha concluso il sindaco – riescono a trasformare la negatività che a volte c’è in un territorio, in positività e ottimismo.”
Tommaso Ticali ha ringraziato l’amministrazione comunale per la sensibilità e l’attenzione avuta nei confronti della manifestazione sottolineando l’impegno di tutti, sponsor compresi: “ la gara – ha detto Ticali – si presenta con una veste di alto livello visto il parterre di atleti ai nastri di partenza e la location che mira a valorizzare la cittadina di Bagheria. Un percorso molto veloce, con alcune strade asfaltate proprio per permettere all’evento di indossare il suo vestito migliore. Sport, cultura e sociale questo è il Trofeo del Mare” – ha concluso Ticali.

A garantire la sicurezza lungo il percorso ci saranno i Vigili Urbani, la Protezione Civile e le associazioni del Volontariato. Cinque giri da due chilometri ciascuno, un tracciato velocissimo e omologato, cosa questa che permetterà agli specialisti della distanza di provare a migliorare il proprio tempo, con il crono che sarà certificato dalla Fidal nazionale . Poi ci sono gli attori di questo spettacolo, a cominciare da Vincenzo Agnello e Alessio Terrasi entrambi allievi di Ticali, ma tesserati per società d’oltre lo Stretto. Il primo, originario di Misilmeri veste la casacca del Casone Noceto Parma; Terrasi invece, altofontino doc, da quest’anno corre per la società toscana Parco Alpi Apuane. In gara anche un altro atleta che non ha bisogno di presentazioni, quel Francesco Ingargiola (ex campione del mondo militare nella maratona e miglior siciliano di sempre nella distanza dei 42 km e 195 metri, con il suo 2h08’49). Il mazarese Ingargiola proprio a Bagheria farà il suo esordio stagionale. Così come Don Vincenzo Puccio il “prete volante”. Il parroco di Santa Margherita di Messina, che ha vissuto tanti anni a Bagheria, vanta in maratona il tempo di 2h29’11 ottenuto a Treviso nel 2015. Occhi puntati anche su Mohamed Idrissi il giovane atleta della ASD Sport Mega Hobby che nella mezza ha un PB di 1h11’02.
Nel corso della presentazione di ieri pomeriggio, il giornalista Rosario Mazzola, profondo conoscitore nel mondo dell’atletica, cronista del Giornale di Sicilia e direttore responsabile del periodico di Castelbuono Suprauponti, ha ricevuto il premio giornalistico che gli organizzatori ogni anno predispongono per la stampa. Mazzola ha ricevuto la pergamena da Anna Incerti, che domenica prossima gareggerà ma a Milano in occasione della Milano Marathon. Il 5° Trofeo del Mare oltre ad essere valido come seconda prova del circuito Running Sicily (presente in conferenza anche il suo patron Nando Sorbello) apre il CdS di Corsa su strada Fidal, il neonato circuito istituzionale che prevede in tutto sei appuntamenti. A Bagheria, domenica prossima sono attesi centinaia di atleti che arriveranno anche da fuori provincia. In gara anche i sindaci di Ficarazzi e Casteldaccia, una sfida nella sfida sotto il segno della massima sportività. Lo start della gara alle 10.30 in punto, da corso Umberto I (altezza Palazzo Alfano). Ad aprire la manifestazione la passeggiata ludico motoria di 2 chilometri che avrà un importante scopo sociale.

I fondi raccolti dalle iscrizioni, infatti, saranno devoluti ai terremotati di Amatrice e serviranno per dare il via alla costruzione del museo della memoria del terremoto. A Bagheria domenica ci sarà anche il vice sindaco della cittadina laziale Gianluca Carloni. Promotori dell’iniziativa la Rete Interscolastica “Bab el Gherib”, la scuola media Ciro Scianna, il Comune di Bagheria e la Polisportiva Atletica Bagheria.L’iniziativa di solidarietà rientra in una serie di eventi che abbracciano anche Palermo e si concluderanno domenica sera nel capoluogo siciliano con uno spettacolo di cabaret.

Visite: 197

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI