Podismo; domenica a Palermo passeggiata contro il Bullismo

NEL CORSO DEGLI ULTIMI ANNI, IN ITALIA SI È REGISTRATO UN VERTIGINOSO AUMENTO, SPECIALMENTE TRA I GIOVANISSIMI, DEGLI EPISODI DI BULLISMO, UNA MANIFESTAZIONE DI AGGRESSIVITÀ MESSE IN ATTO VERSO UNA PERSONA INCAPACE DI DIFENDERSI. ACCANTO A QUESTE VICENDE IN AMBITO SCOLASTICO, L’UTILIZZO DI SMARTPHONE E L’ASCESA DEI SOCIAL NETWORK HA DATO VITA AL CYBERBULLISMO DEFINITO COME UN ATTO AGGRESSIVO E INTENZIONALE CONDOTTO DA UN INDIVIDUO O UN GRUPPO USANDO VARIE FORME DI CONTATTO ELETTRONICO, RIPETUTO NEL TEMPO CONTRO UNA VITTIMA CHE NON PUÒ FACILMENTE DIFENDERSI. ESSO HA PERÒ DELLE CARATTERISTICHE IDENTIFICATIVE PROPRIE: IL BULLO PUÒ MANTENERE NELLA RETE L’ANONIMATO, HA UN PUBBLICO PIÙ VASTO, OSSIA IL WEB, E PUÒ CONTROLLARE LE INFORMAZIONI PERSONALI DELLA SUA VITTIMA.
PER SENSIBILIZZARE LA CITTADINANZA SUL FENOMENO DEL BULLISMO E DEL CYBERBULLISMO, L’ASSOCIAZIONE MADE 3.0 IN COLLABORAZIONE CON ROSARIO FILORAMO E GIUSEPPE FEDERICO, CONSIGLIERI DEL COMUNE DI PALERMO, E ANTONIO GIAMBONA, CONSIGLIERE DELLA SETTIMA CIRCOSCRIZIONE, ORGANIZZA DOMENICA 19 FEBBRAIO UNA PASSEGGIATA APERTA ALLA CITTADINANZA E AI POLITICI. APPUNTAMENTO ALLE 9.30 A PIAZZA POLITEAMA. #STOPCYBERBULLISMO

Visite: 244

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI