Podismo domani ad Agrigento la Maratona della Concordia

In 1200 al via della Mezza maratona della Concordia in programma ad Agrigento, domani 5 marzo. Unico giro con passaggio mozzafiato all’interno della Valle dei Templi. Il via alle 9.30 da San Leone.
Agrigento. Sfiorano i 1200 (1184 per la precisione, di questi 179 donne) gli iscritti alla 14a edizione della Mezza Maratona della Concordia in programma domenica 5 marzo ad Agrigento. La manifestazione, valida come seconda prova del GP regionale di maratonine, è organizzata dal GS Valle dei Templi Agrigento in collaborazione con il Lions Club Agrigento Host e il Comitato Regionale ACSI, con il patrocinio del Comune di Agrigento e dell’Ente Parco Valle dei Templi.
Grazie ai dati forniti dalla TDS (il sistema elettronico di cronometraggio) andiamo a conoscere numeri e curiosità di quella che si presenta ancora una volta come la mezza siciliana più partecipata.
La categoria più numerosa è la SM45 con 233 atleti ai nastri di partenza. Al femminile è la SF45 con 51 podiste. 
La provincia più rappresentata è quella di Palermo con 330 atleti al via, a seguire quella di Agrigento (223), Trapani (166), Catania (119). Atleti arriveranno anche da Udine, Varese, Bologna e Roma. Nutrito anche il comparto stranieri con il Belgio a farla da padrone.
L’atleta più anziano è Giuseppe Pipia (78 anni), la meno giovane Grazie Costa (66 anni). Il più giovane è Domenico Conti (18 anni), la più giovane Fiorella Valvo (25). Giuseppe e Giuseppina i nomi più ricorrenti tra podisti e podiste rispettivamente 93 e 7.
I padroni di casa del GS Valle dei Templi guidano la speciale graduatoria delle società più numerose con 58 atleti orange ai via. A seguire l’Universitas Palermo con 48, lo Sport Amatori Partinico con 45 , Marsala Doc e Club Atletica Partinico con 43, Marathon Monreale 42. La belga Seraing Athletisme porta al cospetto della Valle dei Templi 19 atleti.  93 gli atleti che correranno con la Runcard.
Auguri a Giovanni Plano (39), Alesandro Picciolo (53) ed Emanuele Cassiba (49) che festeggeranno di corsa il loro compleanno.
Tutta la mezza della Concordia:
La sicurezza al primo posto. In occasione della 14° edizione della Mezza maratona della Concordia saranno raddoppiate le postazioni sanitarie (che diventano due), mentre saranno ben 4 le ambulanze che si troveranno lungo il tragitto. Tutto questo in aggiunta al servizio del 118.

Novità assoluta sarà l’introduzione del numero di emergenza unico (331-5770926), un numero di telefono gestito dall’organizzazione, a cui fare riferimento in caso di emergenze. Sarà inoltre la Protezione Civile di Palma di Montechiaro, attraverso il gruppo dei Falchi, ad affiancare le forze dell’ordine e a garantire la sicurezza degli atleti che parteciperanno alla gara.
Lo start: il ritrovo è previsto alle ore 7,30 con partenza della gara alle 9.30 dal Viale Falcone Borsellino a San Leone (Agrigento)
Il percorso: Partenza:Viale Falcone Borsellino (San Leone piazzale antistante il porticciolo) direzione Dune, via Nettuno, viale delle Dune, giro di boa all’altezza della 5^traversa, viale delle Dune, Via Nettuno, viale Falcone Borsellino, viale Viareggio, viale Emporium, SP4, Posto di Ristoro, via Sacra, tempio di Giunone, giro di boa, via Sacra, Posto di Ristoro, SP4, Viale Emporium, viale Viareggio, viale Falcone Borsellino, via Nettuno, viale delle Dune, giro di boa alla 1^ traversa, Viale delle Dune, Via Nettuno, viale Falcone Borsellino (Arrivo).
Premiazioni d’arte: Saranno dei vasi in ceramica realizzati dal maestro runner Rino Ragusa i premi, previsti per il primo e la prima classificati;  lo stesso Ragusa ha realizzato le medaglie per tutti i finisher. Manufatti in ceramica a tema “Luigi Pirandello e i suoi luoghi” per celebrare i 150 anni della nascita dell’autore e drammaturgo siciliano.
Nel 2016 è andata così: Lo scorso anno a vincere la gara furono Mohamed Idrissi e Annalisa Di Carlo, tesserati per le Polisportiva Menfi ’95. Entrambe quest’anno hanno cambiato casacca, indossano infatti i colori dell’ASD Mega Hobby.
Le sinergie: Milano City Marathon e Mezza della Concordia insieme: Domenica 5 marzo, infatti, in occasione della gara di Agrigento saranno sorteggiati, tra tutti gli arrivati della mezza maratona, due pettorali per partecipare alla maratona meneghina in programma il prossimo 2 aprile.
La corsa per tutti: Sposando l’iniziativa partita in occasione della Mezza Maratona di Capo d’Orlando, anche la 14a Mezza Maratona della Concordia, permetterà ad un gruppo di disabili in carrozzina di percorrere un tratto del percorso della gara, il lungomare, e vivere, ancora una volta o per la prima volta, l’emozione della lunga distanza di corsa. Sarà presente anche una rappresentanza di atassici dell’AISA .
Alle porte della primavera: ancora un connubio di spettacolarità tra la mezza maratona della Concordia e la Sagra del mandorlo in Fiore. Questo fine settimana, nell’ambito della rassegna giunta alla sua 72a edizione si terrà il “Festival bandistico Terre di Sicilia” con  23 complessi bandistici isolani e la presenza di oltre 900 musicisti, che domenica si esibiranno davanti al tempio della Concordia, che vedrà anche il passaggio degli atleti in gara.

Visite: 190

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI