Podismo Antonino Liuzzo e Maria Grazia Bilello s’impongono alla 6a Maratonina del Vino

Antonino Liuzzo e Maria Grazia Bilello s’impongono alla 6a Maratonina del Vino

Marsala (TP). Il vento sul lungomare, il sole caldo che ha imperversato nella seconda parte della gara, ha fatto da contorno ad una bella 6a edizione della Maratonina del Vino che si è disputata ieri a Marsala. La manifestazione, valevole come quinta prova del Grand Prix regionale di mezze maratone, è stata organizzata dalla Polisportiva Marsala Doc.

La gara, è stata vinta da Antonino Liuzzo in 1h13’22. Il portacolori dell’Atletica Augusta continua così, nel suo momento magico di una stagione che lo sta vedendo protagonista anche su pista; al secondo posto staccato di appena 5 secondi Giovanni Soffietto (Runcard) che sta vivendo una seconda giovinezza sportiva. I due hanno fatto il bello e cattivo tempo, giocandosi la vittoria nelle battute finali della gara. Due atleti di spessore (Liuzzo vanta un 2h16’32 in maratona ottenuto nel 2003) che tanto hanno dato all’atletica e che ancora hanno qualcosa d’importante da dire. Terzo staccato, ma autore di un’ottima prova Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) che conserva la Maglia Oro. Quarti e quinti altri due atleti Universitas Giovanni La Mantia e Francesco Paolo Tona. In gara e 15° assoluto anche Vito Massimo Catania che ha spinto per tutti i 21,097 chilometri del percorso la carrozzina con Giuy La Loggia affetta da sindrome attassica.

Al femminile un copione già visto, la vittoria della partinicese Maria Grazia Billello, prima con il tempo di 1h26’46. L’atleta di Partinico continua a migliorarsi anche dal punto di vista del crono e a collezionare vittorie su vittorie. Alle sue spalle l’ottima Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) staccata di 103 secondi. Posizione, ma soprattutto tempo che equivale alla conquista della maglia Oro, tolta alla pur forte Rosaria Patti (Trinacria Palermo) oggi terza con il tempo di 1h30’17. Quarta piazza per Sabrina Sammartino (Club Atletica Partinico), quinta la sempre più performante Carla Grimaudo della Lipa Atletica Alcamo.

Tre giri di un percorso tecnico, scorrevole che continua ad avere il gradimento degli atleti, da incorniciare poi il passaggio sotto la Porta Garibaldi, simbolo di una Marsala che ogni anno accoglie a braccia parte la mezza. La diretta streaming dell’intera manifestazione, la voce narrante di Marcellino, i colori degli 800 finisher e non ultima l’ottima organizzazione della società guidata dal presidente Filippo Struppa (da applausi i rifornimenti d’acqua volanti) fanno della Maratonina del Vino una tra le più belle “mezze” del Sud Italia. Adesso il circuito del GP effettuato il giro di boa, va in vacanza per riprendere il 22 settembre con un’altra maratonina molto attesa quella del Tirreno, campo di gara un’altra splendida perla siciliana Cefalù

Classifica Uomini

Antonino Liuzzo (Atletica Augusta) 1h13’22

Giovanni Soffietto (Runcard) 1h13’27

Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h15’48

Giovanni La Mantia (Universitas Palermo) 1h17’44

Francesco Paolo Tona (Universitas Palermo) 1h18’05

Classifica Donne

Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) 1h26’46

Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h28’30

Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 1h30’17

Sabrina Sammartino (Club Atletica Partinico) 1h31’52

Carla Grimaudo (Atletica Lipa Alcamo) 1’32’55

Visite: 211

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI