Podismo amatoriale, un movimento che in Sicilia gode di un ottimo momento di salute

Un movimento che vive un ottimo stato di salute, in costante crescita e che non conosce pause. E’ quello del podismo amatoriale Fidal che ieri al ristorante Garden di Pergusa si è autofesteggiato con la consegna dei premi per la stagione 2015 del Gran Prix regionale alla presenza del presidente regionale Fidal Sicilia Gaspare Polizzi. Un anno in cui in giro per la Sicilia si sono svolte 12 prove di Corsa su Strada e 8 di maratonine con una media di 700 atleti a competizione in rappresentanza di oltre un centinaio di società di tutta l’isola. Ma per il 2016 si punta ad abbattere questo record come conferma Nino Gagliardi il referente per il settore Amatori del Comitato Fidal Sicilia. “Il nostro è un movimento più vivo che mai – ha detto – tanto che i partecipanti continuano a crescere nel numero e ci chiedono di organizzare più gare. Così nel 2016 le prove del Gran Prix di corsa su strada passeranno da 12 a 15 mentre caleranno di una passando da 8 a 7 quelle di maratonine”. Ma il Gran Prix oltre in quantità cresce anche in qualità visto che per la stagione che sta per iniziare, la prima prova 2016 il prossimo 31 gennaio con una 10 km ad Acireale, per entrare in classifica i partecipanti dovranno gareggiare in almeno 10 delle 15 prove delle corse su strada ed a 6 su 7 nelle Maratonine. Per quanto riguarda le premiazioni che hanno riguardati i primi 10 classificati per ogni categoria al termine del Gran Prix da segnalare il risultato del regalbutese Vito Massimo Catania dell’Amatori Regalbuto e dell’armerino Roberto Scarlata della Bellia Piazza Armerina che nelle rispettive categorie M35 e M40 hanno centrato il “Double” sia nelle Corse su strada che nelle Maratonine. Questi i primi classificati al Gran Prix per ogni categoria: Maratonine Donne: SF Annalisa Di Carlo (Po. Menfi); F35 Rosaria Patti (Trinacria Palermo); F40 Laura Speziale (Sport Nuovi Eventi Sicilia); F45 Catia Zimmiti (Podistica Am. Sr); F50 Giuseppina Riva (Noto Barocca); F55 Liliana Cusumano (Valle dei templi Ag); F60 Maria Clara Minagra (Fiamma Rossa Pa); TM Mohamed Idrissi (Pol. Menfi); M35 Vito Massimo Catania (Amat. Regalbuto); M40 Roberto Scarlata (Bellia P. Armerina); M45 Vincenzo Lo Presti (Bellia P.Armerina); M50 Carlo Filiberto (Universitas Pa); M55 Angelo Durantini (Atl. Partinico); M60 Raffaele Santoddì (Atl. Caltagirone); M65 Giuseppe Ruggeri (Forte Gonzaga Me); M70 Antonio Russo (Atl. Bagheria); M75 Francesco Torrente (5 Torri Tp). Corsa si strada Donne; SF Barbara Bennici (Fiamma Rossa Pa); F35 Daniela Bongiorno (Nuovi Eventi Sicilia); F40 Elena Terracciano (Archimede); F45 Lucia Calafiore (Marathon Avola) F50 Anna Romano (Ortigia Marcia); F55 Antonina Ienna (Amat. Pa); F60 Elena Sciuto (Ortigia Marcia); F65 Roraria Lanz (Alt. Lentini); Uomini: TM Lucii Cimò (Universitas Pa)M 35 Vito Massimo Catania (Amat. Regalb); M40 Roberto Scarlata (Bellia P.Armerina); M45 Attilio Alessandro (Atl. Sicilia): M50 Leone Lazzara (Archimede) M55 Elio Amato (Universitas Pa); M60 Vilmo Luciani (Marath Avola); M65 Francesco Vinciguerra (Marath. Club Taormina); M70 Francesco Musmarra (Pod. Jonia Giarre); M75 Salvatore Garfì (Atl. Lentini); M80 Sebastiano Caldarella (Marath. Avola).

Visite: 715

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI