Podismo. Al 18° Trofeo Kalat vittorie di Mohamed Idrissi e Federica Cernigliaro

Podismo. Al 18° Trofeo Kalat vittorie di Mohamed Idrissi e Federica Cernigliaro
Oltre 450 gli atleti che hanno preso parte all’evento nisseno, valido come nona prova del Gp regionale di corsa.

Caltanissetta. Vittorie nette per Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) e Federica Cernigliaro (Cus Palermo) alla 18a edizione del Trofeo kalat che si è disputato stamattina a Caltanissetta.  Dieci i chilometri spalmati in tre giri di un percorso consolidato e tecnico, reso oggi ancora più “ostico” dal caldo quasi estivo.  Nessun problema per Idrissi (secondo lo scorso anno dietro Bibi Hamad) che ha fatto corsa a se, sin dallo sparo dello start, chiudendo la sua gara con 1’35” di vantaggio sul secondo, Vincenzo Iraci (Universitas Palermo) autore di un finale di gara in progressione. Terza piazza per Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) anche lui sicuramente più tonico, rispetto ai diretti avversari, nella seconda parte della gara. Al femminile si è imposta, e lo ha fatto senza mai mettere a rischio la sua leadership Federica Cernigliaro. La forte triatleta trapanese, ha inflitto un distacco d 61 secondi a Chiara Immesi (Universitas Palermo) attuale leader della maglia Trinacria e addirittura quasi tre minuti ad Annalisa Di Carlo che ha saputo ben difendersi dal ritorno delle avversarie, Liliana Scibetta (Pro Sport Ravanusa) e Rosaria Patti (Trinacria Palermo). Nei due giri (riservati agli uomini over 75 e le donne over 60) vittorie di Giuseppe Pipia (Passione Corsa Ribera) e di Elena Sciuto (Ortigia Marcia Siracusa). in gara anche gli over 80 Sebastiano Caldarella, Francesco De Trovato e Nino Macaluso, questi ultimi due con 85 primavere sulle spalle. Ad aprire la manifestazione, come ormai consolidata abitudine del Kalat, le gare riservate alle categorie giovanili che hanno visto protagonisti, tra gli altri, gli atleti della Murialdo Cefalù, dell’Atletica Mazzarino, dal Magma Team e dell’Atletica Sicilia.   La gara, che ha visto sfidarsi circa 450 atleti provenienti da ogni parte della Sicilia, è stata valida come 9a prova del Grand Prix Sicilia di corsa e 5a prova del GP delle Tre province. Ottima l’organizzazione della Track Master Club di Caltanissetta del presidente Alessandro Giambra;  fondamentale il lavoro (dietro le quinte) degli uomini e delle donne dell’associazione “Le Aquile”. La manifestazione è stata legata anche a doppia mandata con la sezione provinciale dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, sposando la nuova campagna di mobilitazione dell’associazione, #SMuoviti, a tre giorni dalla data del 30 maggio che celebrerà il 50° compleanno dell’AISM. 

Classifica Uomini 
1. Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) 33’34
2. Vincenzo Iraci (Universitas Palermo) 35’09
3. Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 35’16
4. Fabio Pruiti (Magma Team) 35’27
5. Vito Massimo Catania (Universitas Palermo) 36’02

Classifica Donne
1. Federica Cernigliaro (Cus Palermo) 40’08
2. Chiara Immesi (Universitas Palermo) 41’09
3. Annalisa Di Carlo (Mega Hobby Sport) 43’07
4. Liliana Scibetta (Pro Sport Ravanusa) 43’25
5. Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 43’52

Visite: 258

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI