Podismo, a Trappeto successo di Vincenzo Agnello e Barbara Bennici

A Trappeto successo di Vincenzo Agnello e Barbara Bennici.

Trappeto (PA) . Plebiscito da parte di tutti i partecipanti per l’ottima organizzazione del 5° Trofeo Le Antiche Vie di Trappeto valido come prova ufficiale del BIORACE TROFEO TECNICASPORT/DIADORA, gli organizzatori dell’ ASD Club Atletica Partinico hanno nuovamente centrato il bersaglio regalando sia ai partecipanti che al numerosissimo pubblico un evento da enciclopedia dello sport.

La Città di Trappeto (domenica 19 luglio ’15) tirata a lucido per l’occasione ha accolto a braccia aperte gli oltre duecento cinquanta atleti, un pomeriggio speciale che tra caldo e passione agonistica è volato via magicamente con le vittorie assolute di Vincenzo Agnello e Barbara Bennici che a lettere a carattere cubitali iscrivono il loro nome nell’albo d’oro della manifestazione.

La fase agonistica ha vissuto la sfida tra Vincenzo Agnello ( Casone Noceto) e Alessio Terrasi ( Cus Palermo) che chiudevano la loro fatica sui 7920 metri rispettivamente in 25’24’’ e 25’56’’, bisognava attendere oltre un minuto per l’arrivo del terzo classificato Mohamed Idrissi ( Pol. Menfi ’95) che pur impegnandosi al massimo delle proprie possibilità chiudeva col crono di 27’02’’ .

Tra le donne lo spettacolo è stato garantito dalla performance solitaria di Barbara Bennici (ASD Fiamma Rossa Palermo) che sulla distanza di 5940 metri impiegava il crono di 23’02’’ staccando di oltre due minuti la sempre regolare Daniela Bongiorno ( ASD Sport Nuovi Eventi Sicilia) 25’05’’ e Claudia Licciardi ( ASD Fiamma Rossa Palermo) 25’ 57’’. Tra gli Over SM60 bella vittoria di Mario Zinna ( ASD 5 Torri Trapani) in 24’56’’ su Vincenzo Montalto ( ASD Marathon Monreale) 26’14’’ e Mario Luzzu ( ASD Sport Amatori Partinico) 26’33’’.

Tutti i partecipanti all’arrivo in premio un caratteristico vaso in ricordo della manifestazione ed un pacco gara ricco di prodotti alimentari, da segnalare anche il ristoro finale diventato ormai il fiore all’occhiello del comitato organizzatore a base di fresche bibite, macedonia di frutta e appetitosi dolci.

Alla cerimonia di premiazione presenti tutte le autorità locali, venivano gratificati gli sforzi dei primi cinque di ogni categoria , ai primi arrivati assoluti venivano consegnate due opere artistiche in ferro battuto dal valore inestimabile forgiate da un artista locale.

Visite: 589

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI