Podismo a Pergusa il mondo amatoriale della Fidal ha celebrato i propri campioni

Tradizionale appuntamento domenica scorsa in un noto locale di Pergusa dove si è ritrovato il movimento siciliano amatoriale Fidal per le premiazioni del Gran Prix Regionale Amatori Fidal di maratone e corse su strada. Presenti il vice presidente della Fidal Sicilia Giuseppe Di Natale, i consiglieri regionali Ino Gagliardi, Giancarlo La Greca, Marcello Giaccone e Cinzia Sonsogno. Apprezzamenti da parte di Di Natale per il mondo degli amatori, un mondo ha detto dove condivisione e unione la fanno da padrone, con buona pace per quegli sport dove l’agonismo è portato all’eccesso. Per il prossimo anno la Fidal Sicilia combatterà le gare abusive monitorando le stesse e infliggendo sanzioni ad atleti, dirigenti e giudici. Numeri da record per le premiazioni: circa 100 atleti premiati per aver preso parte a tutte e 11 le gare di corsa su strada. Di questi ben 11 sono stati i superfedelissimi ovvero che hanno preso parte a tutte le gare su strada 11 e le maratonine per un totale di circa quasi300 km percorsi. Premiate le maglie Oro (sommatoria dei tempi delle sette maratonine) Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) e Rosalba Ravì Pinto (Atletica Nebrodi) e le maglie Trinascria (sommatori tempi corsda su strada 10 km) Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) e Chiara Immesi (Universitas Palermo).
Per poter visionare tutte le classifiche per ogni categoria collegarsi con il sito di Sicilia Running. Tutte le notizie sull’evento sono state gentilmente fornite dal collega Michele Amato

Visite: 319

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI