Podismo “1° Trofeo Maratonina Perla del Tirreno”, attesi a Cefalù oltre 600 atleti

“1° Trofeo Maratonina Perla del Tirreno”, attesi a Cefalù oltre 600 atleti . Start alle 9.30, la gara sarà trasmessa in diretta streaming
Cefalù (PA). Sono circa 600 gli iscritti alla prima edizione del Trofeo perla del Tirreno, in programma domenica 16 settembre nella cittadina normanna. La manifestazione riapre, dopo una lunga pausa il Grand Prix regionale di maratonine che fin qui ha vissuto le tappe di Agrigento, Donnalucata e Marsala. Quattro giri da 5.274,25 metri con partenza e arrivo dal lungomare Giardina. Accanto alla mezza ci sarà anche una 10.5 km proposta per venire incontro ai meno allenati, per questa gara gli iscritti sono circa 50, ma si sa l’appeal della mezza (anche per i meno allenati) è tutta un’altra cosa.
Adesso i numeri della mezza: la categoria più numerosa è la SM45 con 102 atleti, a seguire la SM50 con 96 e la SM40 con 84. Tra le donne la categoria più partecipata è la SF45 con 25 atlete, seguita dalla SF40 con 18 e dalla SF50 con 14. L’atleta meno giovane è Giovanni Badagliacca con 77 primavere, la meno giovane Clara Minagra. I più giovani Giuseppina Rinaldi e Salvatore Geraci rispettivamente di 23 e 22 anni. Tante le società presenti a Cefalù., La più numerosa è il Club Atletica Partinico con 37 atleti ai nastri di partenza a seguire l’Universitas Palermo e il Marathon Monreale con 30, la Marsala Doc con 27 e Valle dei templi Agrigento con 21. La provincia più rappresentata è quella di Palermo con 225 atleti presenti, a seguire quella di Trapani con 72 e Agrigento con 70.
La manifestazione, che gode del marchio Bronze della Fidal è organizzata dall’Universitas Palermo e dal Murialdo Cefalù. Tra i favoriti al femminile una spanna sopra tutti Chiara Immesi, dell’Universitas Palermo, già vincitrice ad Agrigento in occasione della mezza maratona della Concordia e a Marsala nella maratonina del Vino. Sarà lei l’atleta da battere: a darle filo da torcere ci penseranno la compagna di squadra Maria Grazia Bilello, il blocco Trinacria Palermo con la netina Fiorella Valvo, Rosaria Patti e Liliana Canzoneri e ancora Maria La Barbera del Marathon Altofonte, Rosalba Ravì Pinto dell’Atletica Nebrodi e Cinzia Sonsogno della podistica Capo D’Orlando, tutte atlete che ritroveremo comunque nei podi di categoria. Pronostico più aperto nella gara maschile, sono almeno tre gli atleti che cercheranno di scrivere, per la prima volta, il loro nome nell’albo d’oro della manifestazione. Occhi puntati allora sul partinicese Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) vincitore quest’anno ad Agrigento; sul compagno di squadra, originario di Regalbuto Vito Massimo Catania che dà sempre il meglio di se nelle distanze più lunghe, non per nulla i pronostici della vigilia, lo danno come favorito. Da seguire anche Lucio Cimò, altro atleta della compagine del presidente Ino Gagliardi, annunciato in gran forma e Max Buccafusca palermitano del Club Atletica Partinico. Due distanze, un’unica partenza, lo ricordiamo alle 9.30 in punto dal lungomare Giardina; la gara sarà trasmessa in diretta streaming su Feel Rouge TV (www.feelrouge.it) sull’APP Gratuita Feel Rouge TV per sistema IOS e ANDROID e sulle pagine FB Feel Rouge TV e Siciliarunning.

Visite: 157

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI