PIAZZA ARMERINA PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI DEL COMUNE

PIAZZA ARMERINA
PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI DEL COMUNE 30/10/2018
Si è svolta l’Assemblea dei lavoratori del Comune di Piazza Armerina il 30/10/2018,indetta dalle OO.SS CGIL FP CISL FP e UIL FP resasi necessaria per esaminare tutta una serie di problematiche che sono emerse in questi cinque mesi dell’Amministrazione CAMMARATA, relativamente alle mancate convocazione per l’avvio delle procedure negoziali dell’organizzazione del lavoro, il mancato pagamento delle spettanze 2017 e 2018 l’avvio del rinnovo del C.C.D.I, non ultimo il continuo ritardo sul pagamento degli stipendi ai dipendenti.
La mancata informativa alle OO.SS sugli atti che riguardano il personale dell’Ente a qualsiasi titolo sono soggetti al confronto con i Sindacati e la RSU, senza la quale si evidenzia la violazione alle norme contrattuali e pertanto gli stessi sono privi di legittimità in quanto viene meno quanto previsto dalla normativa in materia negoziale fra le parti.
Diverse sono state le richieste reiterati d’incontro per avviare le normali relazioni Sindacali queste disattese; diverse richieste di acquisizione di atti da parte delle Organizzazione Sindacali mai state inviate da parte dei Responsabili degli uffici.
Per quanto riguarda il paventato dissesto da parte dell’Amministrazione certificato dal Ragioniere abbiamo chiesto più volte l’incontro con l’Amministrazione, problematica che preoccupa fortemente i lavoratori e le OO.SS per eventuali risvolti che ne potrebbero scaturire a danno dei lavoratori e di tutta la collettività anche su questo solo notizie dalla stampa
Dagli interventi da parte di molti lavoratori che hanno manifestato un forte disaggio oltre che preoccupazione per la situazione venutasi a creare per la mancanza di certezze sul proprio futuro.
L’Assemblea ha deliberato la predisposizione di una piattaforma da inviare al Sindaco e al Presidente della delegazione di parte Pubblica invitando ogn’uno e ciascuno per le parti di competenza ad attivarsi prontamente per ripristinare le regole delle normali relazioni Sindacali ormai saltate, previo annullamento di tutti gli atti fin qui prodotti in difformità alle regole negoziali.
L’Assemblea ad una unanimità ha votato la piattaforma e proclamato lo stato di agitazione dando mandato alle OO.SS. unitamente alla RSU di attivare ogni utile iniziativa in tutte le sedi istituzionale, non escludendo il ricorso all’Autorità Giudiziaria.
FIRMATO

LE SEGRETERIE PROVINCIALI
C.G.I.L. C.I.S.L. U.I.L
(Domenico La Spina) (Antonino D’Alia) (Giuseppe Adamo)

Visite: 293

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI