PIANA DEI COLLI, UN ITINERARIO DEDICATO ALLE DIMORE STORICHE SIMBOLO DI SPLENDORE E LUSSO DEL PASSATO. DOMENICA 4 MARZO A PALERMO A CURA DI “INITINERE”

PIANA DEI COLLI, UN ITINERARIO DEDICATO ALLE DIMORE STORICHE
SIMBOLO DI SPLENDORE E LUSSO DEL PASSATO.
DOMENICA 4 MARZO A PALERMO A CURA DI “INITINERE”

24 febbraio 2018

Il fascino della campagna palermitana, dove nei secoli scorsi nobili e reali risiedevano e villeggiavano nelle fastose dimore circondate da orti e giardini, costruite secondo il gusto architettonico e allegorico tipico dei secoli XVII – XVIII e delle quali, oggi, rimangono alcuni esempi a testimonianza di una bellezza lontana e nostalgica.
Giovanna Gebbia e Serena Gebbia Event Planner propongono per domenica 4 marzo una passeggiata per riscoprire le suggestioni e la storia della Piana dei Colli: un itinerario sentimentale animato dai racconti e dalle narrazioni che accompagneranno i partecipanti lungo il cammino, tra usi e costumi d’epoca, antichi sfarzi e riferimenti ai contesti sociali dell’epoca che vide l’area della Piana dei Colli al massimo dello splendore e del lusso.
L’idea di rivivere le atmosfere del passato attraverso la conoscenza delle dimore storiche porta la firma di “initinere”, progetto di promozione attiva dei beni territoriali a cura di Giovanna Gebbia e Serena Gebbia, ideatrici e organizzatrici di eventi, iniziative e passeggiate culturali all’insegna della narrazione, dell’arte e dell’accoglienza.
Protagoniste dell’evento domenicale saranno due dimore diverse ma ugualmente emblematiche dell’architettura aristocratica e dell’incanto bucolico della natura, non lontane l’una dall’altra, ancora totalmente o in parte intatte e fruibili a seguito dei restauri che le hanno rese vivibili: Villa Magnisi, attuale sede dell’Ordine dei Medici di Palermo, e la Palazzina Cinese.
Entrambe appaiono concepite come teatri scenografici contrassegnati da decori eleganti e sfarzosi, affreschi lussureggianti ed esotici che si uniscono a fregi e colonne nelle corti interne, sontuose scalinate, viali e giardini magnificenti e lussureggianti popolati da piante rare e fioriere, fontane e allegorie che ingentilivano le prospettive e dove ogni cosa appariva come un elemento fiabesco, surreale e sganciato da qualsiasi elemento temporale.
Il percorso attraversa uno scenario non più originale, che ha subito la profonda trasformazione dell’urbanizzazione selvaggia, annullando il paesaggio naturale visibile solo in parte ma che ancora lascia immaginare un passato opulento e irraggiungibile.
Facile e adatto a tutti, l’itinerario prevede la visita guidata di Villa Magnisi; da qui, i partecipanti si sposteranno a piedi fino ai giardini antistanti la Palazzina Cinese, con successiva visita all’interno della dimora reale.
A conclusione, è prevista una degustazione di street food, preparato per l’occasione da Nino ‘u Ballerino.
L’appuntamento è per le 10:30 di domenica 4 marzo all’ingresso di Villa Magnisi, in via Rosario da Partanna Padre 22.
Info e adesioni entro sabato all’indirizzo info_initinere@libero.it oppure al numero 3936655232.
Il costo della partecipazione, per la quale è obbligatoria la prenotazione, è di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini; il costo è inclusivo di ingressi, visite guidate e street food.
Pagina Facebook : In itinere eventi culturali.

Il on percorso che attraversa uno scenario non più originale, che ha subito la profonda
trasformazione dell’urbanizzazione selvaggia e annullato il paesaggio
naturale visibile solo in piccola parte

Visite: 187

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI