Piana degli Albanesi, lavoratori del Comune proclamano lo stato di agitazione

LAVORO: Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl proclamano stato d’agitazione

lavoratori precari del Comune di Piana degli Albanesi. Giovedì
prossimo assemblea e sit- in del personale.

PALERMO – Cgil Fp Palermo, Cisl Fp Palermo Trapani e Uil Fpl Palermo
hanno proclamato lo stato di agitazione del personale precario del
Comune di Piana degli Albanesi. I sindacati lamentano l’assenza di un
piano per la stabilizzazione di questi lavoratori e il mancato
pagamento degli stipendi.
“Questi dipendenti – affermano Lillo Sanfratello della Cgil Fp
Palermo, Mario Basile della Cisl Fp Palermo Trapani e Gianni Borrelli
della Uil Sicilia – sono allo stremo, dato che non ricevono gli
stipendi essenziale fonte di mantenimento per le famiglie, molte delle
quali monoreddito. Il problema è diffuso in quasi tutti i Comuni
siciliani, a causa del mancato accreditamento di risorse da parte
dell’assessorato regionale alla Funzione Pubblica e dei tagli
apportati ai fondi comunali, ma i lavoratori non possono essere le
vittime di questa situazione difficile e complessa”. I sindacati, su
input del personale, hanno indetto lo stato di agitazione del
personale e convocato, per il prossimo 16 ottobre, un’assemblea e un
sit-in dei lavoratori nella sede del Comune di Piana degli Albanesi

Visite: 495

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI