PETRUCCI-MANFREDINI CAMPIONI D’ITALIA T2 E PRIMI ASSOLUTI NEL SUZUKI CHALLENGE 2018

PETRUCCI-MANFREDINI CAMPIONI D’ITALIA T2
E PRIMI ASSOLUTI NEL SUZUKI CHALLENGE 2018
Intervista di fine stagione al “team manager” Antonio Poillucci

Allora, soddisfatto della stagione 2018? “La risposta non può che essere positiva” commenta il “team manager” del Poillucci Team di Roma, Antonio Poillucci; “abbiamo centrato tutti e due gli obbiettivi di stagione (il T2 e il Suzuki Challenge) e spesso e volentieri, pur di fronte a mezzi di potenza ben superiore, abbiamo “detto la nostra”, gara per gara, anche in termini di classifica assoluta. Meglio di così non poteva davvero andare!”
Stiamo parlando del Campionato Italiano Cross Country, chiuso anzitempo la scorsa settimana causa l’annullamento dell’ultima gara della stagione, l’Italian Baja d’Autunno, che avrebbe dovuto corrersi in Friuli nei giorni 16 e 17 novembre 2018.
Senza quest’ultima prova, la classifica è rimasta quella successiva alla Baja Nido dell’Aquila, con l’equipaggio del Poillucci Team, Claudio Petrucci e Paolo Manfredini, in testa, con la Suzuki Nuova Grand Vitara 1.9 TD T2 del Team, alla classifica del Suzuki Challenge (il monomarca organizzato da Suzuki Italia nell’ambito del Campionato Cross Country) e al primo posto nella classifica del Gruppo T2 (vetture derivate dalla serie).
Va rilevato che il romano Petrucci e il bresciano Manfredini si sono anche piazzati al secondo posto nella classifica assoluta del campionato, rispettivamente secondi anche nelle classifiche riservate ai conduttori e ai navigatori.
“Grosse soddisfazione ce le ha date anche la vettura” aggiunge Poillucci; “abbiamo sempre curato i minimi particolari e siamo riusciti ad avere un mezzo affidabile e competitivo su qualsiasi terreno di gara. Non a caso siamo stati in testa al campionato, per tutta la stagione, nelle nostre classifiche: un risultato raggiunto grazie ai test fatti prima di ogni gara e poi “cucendo il tutto” con un gran lavoro di squadra!”.
Chiusa la stagione 2018, cosa possiamo dire della prossima?
“E’ presto per pronunciarsi … non sappiamo ancora se correremo anche nel 2019! Scherzi a parte … posso dire che, se lo faremo, sarà di nuovo per vincere; tant’è che stiamo già studiando soluzioni per migliorare ulteriormente la vettura lì dove è possibile. Per il resto … chissà, negli obbiettivi della prossima stagione potrebbe anche esserci quello di correre con due vetture!”.
Come vogliamo chiudere?
“Sicuramente ringraziando tutti quelli che sono stati con noi e che ci hanno dato la loro fiducia. Ringrazio il mio equipaggio, i ragazzi dello staff, i nostri sponsor e tutti i nostri fan … come pure tutti coloro che, quest’anno come in passato ci hanno sostenuto e spronato a fare sempre meglio. Cercheremo di non deluderli mai!”:

Visite: 307

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI