Paracadutismo Sportivo: un buon terzo posto nella prova italiana della World Cup Series per l’ennese Sonia Vitale

Sarà la tappa austriaca di Thalgau, la quarta delle sei previste, dal circuito internazionale la prossima prova per la venticinquenne paracadutista ennese Sonia Vitale impegnata con la squadra dell’Esercito Italiano nella Word Cup Series di paracadutismo sportivo. Nell’ultima prova disputata lo scorso 10 agosto a Belluno, con la presenza di oltre 230 atleti da tutto il mondo, Sonia insieme ad una collega sempre del gruppo sportivo dell’Esercito e con altre 3 colleghe dell’esercito polacco ha chiuso al terzo posto a squadre tra le 45 partecipanti non solo di espressione militare. Dopo quella austriaca, le ultime due prove sono previste in Germania l’1 e 2 ottobre e in Svizzera dal 22 al 25 e Sonia, insieme a colleghi e colleghe in uniforme, parteciperà con una squadra mista (composta sia da donne che da uomini) cercherà di raggiungere il massimo risultato possibile. Lo scorso 10 luglio Sonia che di professione è un 1° Caporalmaggiore dell’Esercito Italiano ed opera presso il Centro Addestramento Paracadutismo della Brigata Folgore di a Pisa, ha vinto a Ravenna il titolo italiano femminile di paracadutismo nella specialità della precisione in atterraggio lanciandosi da una altezza di non meno di 1000 metri centrando un “bersaglio” di 2 centimetri su un piatto elettronico posizionato su un materasso simile a quello del salto in alto.

Visite: 795

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI