PANATHLON CLUB ENNA ED ASSOCIAZIONE 360 PER PROMUOVERE I SANI VALORI DELLO SPORT

PANATHLON CLUB ENNA ED ASSOCIAZIONE 360 PER PROMUOVERE I SANI VALORI DELLO SPORT
Promuovere l’attività sportiva ma sopratutto i suoi sani valori che questo grande fenomeno sociale trasmette alla società in particolare all’universo giovanile. E’ questa l’idea della collaborazione tra il Panathlon Club di Enna presieduto da Nanni Di Mario e l’Associazione giovanile 360 della parrocchia del Duomo in sinergia con numerose società sportive di svariate discipline del capoluogo in vista dell’inizio del Grest che la stessa Associazione 360 organizza dal prossimo 18 giugno sino alla fine di luglio con un potenziale bacino d’utenza di non meno 500 ragazzi. Nel pomeriggio di giovedì 3 maggio si è svolta una prima riunione operativa con la presenza del presidente e segretario del Panathlon Nanni Di Mario e Roberto Pregadio, Don Giuseppe Rugolo, anima dell’Associazione 360 e i referenti di numerose associazioni sportive che vanno dal calcio, al volley, tennis, alle arti marziali, alla pallamano, all’equitazione, al tennis tavolo, al rugby ed altro ancora. L’idea è quella di dare la possibilità per un intero mese nell’ambito delle svariate attività che il Grest del Duomo promuoverà, di praticare anche tanto sport con un ampio ventaglio di opzioni. Ma nello stesso tempo far conoscere ai tanti giovanissimi che frequenteranno il Grest, discipline sportive magari sconosciute ed ancor di più praticare sport all’insegna dei valori più nobili come quelli del Far Play, rispetto per l’avversario, delle regole. Ma anche quello di dare dei corretti stili di vita da quello anche alimentare per i ragazzi a comportamentale anche per gli stessi genitori. “Già lo scorso anno abbiamo avviato un rapporto di collaborazione con diverse società sportive della nostra città con ottimi risultati – ha detto Don Giuseppe Rugolo – i ragazzi hanno avuto la possibilità di conoscere e praticare tante attività sportive. La nostra idea è quella di fare rete e quindi continuare ad allargare la collaborazione. Adesso anche la sinergia con il Panathlon Club che promuove i sani valori dello sport che poi sono i sani valori della vita di tutti i giorni”. “I nostri principi sono quelli di guardare lo sport a 360 gradi – continua Nanni Di Mario – sia quello riguardante l’attività prettamente agonistica sportiva ma ancor di più quelli legati ai comportamenti di tutte le componenti che gravitano nel mondo dello sport dagli atleti, dirigenti, tecnici, giocatori e non meno importante i genitori. Per questo motivo riteniamo che questa collaborazione con l’Associazione 360 si sposa perfettamente con le nostre attività promozionali e siamo sicuri che questa sinergia diverrà nel futuro sempre più salda”.

Visite: 546

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI