Pallavolo maschile U19 Finali Nazionali di Bormio, la finale è Segrate – Parma

FINALI NAZIONALI CRAI U19: TERZA GIORNATA

LA FINALISSIMA È SEGRATE-PADOVA

Arrivano alle sprint decisivo le Finali Nazionali CRAI di pallavolo della categoria Under 19 maschile: domani mattina alle 11 al Palasport “Pentagono” di Bormio si disputerà la finale che assegnerà il primo titolo italiano giovanile della stagione 2016-2017. A contenderselo saranno Volley Segrate 1978 e Kioene Padova, che nelle semifinali di oggi si sono imposte su Cucine Lube Civitanova e Modena Volley. In precedenza, alle 9.30, si disputeranno su altri tre campi le finali per il terzo, il quinto e il settimo posto. Al termine delle gare avrà luogo la cerimonia della premiazione, nel corso della quale verranno consegnati riconoscimenti a tutte le squadre partecipanti e ai migliori giocatori delle Finali.

Entrambe le semifinali regalano grande spettacolo ed emozioni: al Pentagono il Volley Segrate si impone per 3-1 (19-25, 25-21, 25-23, 25-21) in rimonta sulla Cucine Lube Civitanova al termine di una sfida senza respiro. Nel primo set equilibrio assoluto fino al 18-19, poi è la Lube a staccarsi grazie alle battute di Recine e Bussolari; nel secondo Segrate, che nelle partite di oggi ha potuto contare sull’apporto del palleggiatore della nazionale Riccardo Sbertoli, scappa sul 10-6 e sul 15-10. la Lube prova più volte a riavvicinarsi (16-14, 22-20) ma è Gamba a siglare il break decisivo. Terzo set da brividi: Civitanova si porta avanti 16-13 e 20-14, Segrate non demorde e dal 22-18 mette a segno un parziale di 1-7 (con tanto di fallo di formazione avversario sul 23-23) che la porta in vantaggio. Nel quarto set i gialloblu sono sempre avanti (10-5, 16-10) e dopo 4 set point annullati chiudono 25-21.

Alla palestra dell’ITC la Kioene Padova centra il secondo successo al tie break della sua giornata, battendo per 3-2 (25-19, 23-25, 17-25, 25-23, 15-10) il Modena Volley: altra partita nel segno dell’equilibrio a partire dal primo set, un continuo testa a testa (8-7, 16-15) prima del break decisivo di Padova per il 25-19. Nel secondo set i veneti provano ad accelerare ancora scappando sul 16-11, ma proprio nel finale si fanno riagganciare e superare per il 23-25. Modena prende fiducia e si stacca sul 13-16 nel terzo set, allungando per il 17-25; gli emiliani conducono 14-16 anche nel quarto set, ma stavolta è Padova a rimontare e passare in vantaggio al fotofinish. Si va al tie break e qui la Kioene ha una marcia in più: subito 5-2, poi 8-4 al cambio di campo e 10-6, fino al 15-10 che chiude la contesa. I veneti, grande sorpresa della manifestazione, approdano così alla finale in cui ritroveranno Segrate: le due squadre si erano già affrontate nel girone di qualificazione, in una sfida vinta dai lombardi con il punteggio di 3-1.

La giornata di sabato si era aperta con le gare dei quarti di finale: agevoli le vittorie di Segrate su Castellana e Modena su Torino (entrambe per 3-0), decisamente più combattute la sfida tra Civitanova e Vero Volley – chiusa sul 3-1 con la rimonta della Lube dal 19-22 nel quarto set – e soprattutto il derby veneto tra Padova e Treviso, che ha segnato la clamorosa eliminazione dei campioni d’Italia in carica, in vantaggio 2-1 e fino al 16-12 nel quarto parziale.

“Sapevamo fin dall’inizio che ci saremmo potuti giocare le nostre carte – commenta Jacopo Fantini, schiacciatore del Volley Segrate – ma anche che sarebbe stata una partita difficile. Abbiamo continuato a crederci anche quando siamo andati sotto: siamo rimasti in partita con la testa e ce la siamo giocata punto a punto fino alla fine. Riccardo Sbertoli è un grande valore aggiunto per questa squadra, però la partita l’abbiamo vinta tutti insieme e ne siamo felici. Adesso andiamo a prenderci lo scudetto, daremo certamente il massimo, qualunque sia l’avversaria”.

Gianni Rosichini, allenatore della Cucine Lube, aveva anticipato così la sfida decisiva: “A questi livelli c’è grandissimo equilibrio, le prime 8 squadre sono molto vicine tra loro e la differenza la fanno le piccole cose. Nei quarti è stata la battuta a contare, nel bene e nel male, ma può essere davvero un particolare a decidere ogni partita, anche a livello caratteriale”.

L’andamento delle Finali Nazionali CRAI può essere seguito online attraverso il sito ufficiale www.finalivolleycrai.it, che durante le gare riporta in tempo reale gli aggiornamenti dei punteggi. La finale di domani sarà trasmessa anche in diretta streaming sullo stesso sito. Aggiornamenti in tempo reale sono inoltre disponibili sulla pagina Facebook www.facebook.com/FNGCraiU19M, su Twitter e Instagram con gli hashtag #FNGCrai17 e #FNGCraiU19M.

L’evento è organizzato dal Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo con la collaborazione del Comitato Territoriale di Sondrio e della Unione Sportiva Bormiese, con il supporto di CRAI e il patrocinio di Regione Lombardia, della Provincia di Sondrio, dei Comuni di Bormio, Valdidentro, Valdisotto e Valfurva e del Comitato Regionale della Lombardia del CONI. Sostengono inoltre l’evento il BIM (Bacino Imbrifero dell’Adda), la Comunità Montana dell’Alta Valtellina, la Pro Loco Bormio e il Parco Nazionale dello Stelvio.

CALENDARIO E RISULTATI

Quarti di finale

Cucine Lube Civitanova-Lombarda Motori Vero Volley Milano 3-1 (27-29, 26-24, 25-18, 25-23)

Matervolley Castellana-Volley Segrate 1978 0-3 (22-25, 20-25, 10-25)

Modena Volley-TPL Calcom Parella Torino 3-0 (25-19, 25-23, 25-20)

Volley Treviso-Kioene Padova 2-3 (33-31, 17-25, 25-12, 22-25, 13-15)

Semifinali 5° posto

Lombarda Motori Vero Volley Milano-Matervolley Castellana 1-3 (26-24, 21-25, 19-25, 32-34)

TPL Calcom Parella Torino-Volley Treviso 0-3 (20-25, 19-25, 22-25)

Semifinali 1° posto

Cucine Lube Civitanova-Volley Segrate 1978 1-3 (25-19, 21-25, 23-25, 21-25)

Modena Volley-Kioene Padova 2-3 (19-25, 25-23, 25-17, 23-25, 10-15)

Finale 7°-8° posto

Domenica 14/5 ore 9.30 a Valdisotto

Lombarda Motori Vero Volley Milano-TPL Calcom Parella

Finale 5°-6° posto

Domenica 14/5 ore 9.30 a Valfurva
Matervolley Castellana-Volley Treviso

Finale 3°-4° posto

Domenica 14/5 ore 9.30 a Bormio-ITC

Cucine Lube Civitanova-Modena Volley

Finale 1°-2° posto

Domenica 14/5 ore 11.30 a Bormio-Pentagono

Volley Segrate 1978-Kioene Padova

Visite: 318

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI