Pallamano Maschile A2, vince ancora la “corazzata” DomusBet Haenna

Una vittoria che conferma tutto il suo potenziale, ma ancora non totalmente espresso. E’ quella che ha conquistato sabato scorso la DomusBet Hanna battendo in casa per 37-25 la Nova Audax Caltanissetta. Ma il punteggio però non deve ingannare perchè i padroni di casa per regolare i “cugini” nisseni hanno dovuto impegnarsi parecchio. La Nova Audax infatti si è venuta a giocare la partita senza nessun timore reverenziale tenendo il passivo a non più di 6 reti sino a poco più di 10′ dal termine. Certo c’è da dire che probabilmente nella prestazione dei padroni di casa ha anche influito l’aria del derby. Ed inoltre il team nisseno è imbottito di atleti ennesi a partire dall’allenatore giocatore Santi Lo Manto sino allo scorso anno nelle fila della formazione ennese. Ma tutto ciò non giustifica però la prestazione in chiaro scuro per una squadra come quella della DomusBet Haenna che quest”anno visto l’organico a disposizione, parte con l’ingrato compito di dover vincere per forza sempre ed anche bene. E sabato è venuto a mancare il terzo elemento, ovvero vincere bene come viene confermato dal Direttore Generale della società ennese Luigi Savoca. “Probabilmente nella prestazione dei nostri ragazzi hanno influito altre situazioni che hanno giocato sull’emozione – ha commentato a fine gara – ma sicuramente con l’organico che abbiamo a disposizione per l’ottimo lavoro che il nostro tecnico Mario Gulino sta facendo svolgere tutti i giorni agli atleti possiamo e dobbiamo fare meglio. Ad ogni modo a prescindere dalla prestazione voglio sottolineare la grande cornice di pubblico al palazzetto per la nostra partita. La dimostrazione che la DomusBet Haenna è una importante realtà sportiva non solo del capoluogo e non solo da un punto di vista sportivo”. Ma malgrado la prestazione leggermente in chiaro scuro, il team gialloverde nelle prime due gare di campionato ha segnato la bellezza di 79 reti subendone 52. Migliore marcatore degli ennesi Giovanni Rosso che viaggia alla media di 15 reti a partita. Ma una notevole crescita tecnica e maturità caratteriale la stanno dimostrando tanti altri atleti come Danilo Guarasci, e Salvatore Larice.

Visite: 575

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI