Pallamano maschile A2 si gioca il derby Marsala – Alcamo

Dopo la sconfitta a Palermo contro Kelona, Il Giovinetto esordisce in casa al Palasport di Petrosino contro i cugini dell’Alcamo.
La squadra di Fiorino e Rallo paga il ritardo di preparazione dei senatori della squadra e la partenza di alcuni giocatori della scorsa stagione, con la sconfitta a Palermo contro Kelona.
La società, dopo aver rimesso in campo alcuni atleti come Lucido, Ficara, Gulino, Di Girolamo e Nizza per ricoprire i reparti lasciati in particolare da D’Angelo e Titone, si sta adoperando per recuperare la preparazione fisica degli stessi e ridare un assetto tecnico tattico alla rinnovata squadra.
L’accordo perfezionato con la Naus Fitness Club, una delle palestre meglio attrezzate di Marsala, permetterà agli atleti di Ralllo e Fiorino di recuperare la preparazione dei nuovi arrivati ma anche di potenziare il lavoro di tutta la squadra.
“Stiamo lavorando su tutti i fronti” – dice Fiorino – “ma non è certo facile riassettare un gruppo già complicato in quanto costituito da atleti giovanissimi e senatori che, per impegni lavorativi, non possono garantire allenamento e la partecipazione a tutte le gare; abbiamo bisogno di tempo ma di certo riusciremo a poco a poco a riprendere il nostro ruolo di protagonisti in questo campionato” –
Intanto Fabio Marrone, che nella scorsa stagione aveva manifestato l’intenzione di smettere di giocare, compatibilmente con il proprio lavoro, ritornerà tra le fila della sua squadra e potrà ritornare a garantire la stabilità che ha sempre dato nel suo ruolo di centrale.
Domenica contro Alcamo no sarà certo facile, ma sicuramente i padroni di casa faranno di tutto per non lasciare punti davanti al proprio pubblico.
Ancora quindi una gara dal risultato incerto contro una squadra come l’Alcamo che retrocessa dall’A1 e con elementi di spicco come Randes e Scire’ lotterà sicuramente per la
vittoria del Campionato.

Visite: 378

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI