Pallamano Maschile A2 il Giovinetto Petrosino ospita il Cus Palermo

Si ritorna al Palasport di Petrosino domenica alle ore 17.00 contro il Cus Palermo, in una partita molto delicata; i Petrosileni dovranno vincere per rimanere legati al gruppo di testa.
Gli uomini di Fiorino tornano in campo dopo la sconfitta di Messina, maturata ancora una volta, con una formazione largamente decimata dalle assenze.
“Una partita molto abbordabile, al di là del risultato finale” – dice Fiorino – “ma purtroppo ancora una volta siamo dovuti andare in trasferta con una squadra totalmente inedita per l’assenza di svariati giocatori; nonostante tutto, il primo tempo si chiude a nostro favore, ma nella seconda frazione, i sette giocatori in campo non riescono a tenere la partita, e poco possono fare i giovani a seguito;
ora, dopo aver sprecato un’altra occasione importantissima per rimanere nel gruppo di testa, non ci possiamo più permettere il lusso di perdere una sola partita in casa per sperare di raggiungere una delle prime quattro posizioni utili per la permanenza in A2.
Il Cus Palermo è ancora a quota zero ma, in un campionato molto equilibrato come questo, non si può certo pensare di vincere, senza mettere in campo una formazione completa e con l’imperativo di non sbagliare.
In casa Generali XI Maggio, non dovrebbero esserci molte assenze, soprattutto di uomini importanti come Pellegrino e Gulino.
Rallo, nonostante i suoi impegni politici, ha dato la sua disponibilità e potrebbe essere anche lui un uomo determinante per il risultato; a dare man forte alla loro squadra non dovrebbero mancare questa volta il capitano Abate, Ponticelli, Giovanni Marino e Lucido, anche loro assenti nella partita a Messina; qualche acciacco per Vito Di Giovanni, ma dovrebbe recuperare entro domenica.
Nella rosa, in tutta probabilità, ci saranno Modello, Di Girolamo, Bruno Tumbarello, Licari, Armato e Agate che hanno già onorato con grandissimo impegno la partita di Messina.

Visite: 119

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI