Pallamano maschile A1, trasferta pugliese per il Fondi; il Gaeta ospita il Fasano

Dopo la meritata quanto sofferta vittoria nel derby contro la Lupo Rocco Gaeta, l’HC Banca Popolare di Fondi si appresta ad affrontare la prima trasferta pugliese della stagione: gli uomini del presidente Vincenzo De Santis sono attesi da un’insidiosa prova nella tana dell’Accademia Conversano 2014, reduce dalla sconfitta di misura patita al Pala Lo Bello di Siracusa al cospetto di una della squadre più accreditate nel girone C della Serie A – 1a Divisione Nazionale.

Partita con l’obiettivo di disputare una stagione tranquilla, puntando ad un posto valido per i Play-Off, la compagine pugliese può contare sull’esperienza e la grinta di capitan Fantasia, sulla fisicità e grande solidità difensiva apportata dal terzino montenegrino Bobicic (alla sua seconda stagione in maglia gialloblù) e su un gruppo giovane di ottime prospettive, guidato saggiamente da una bandiera della pallamano italiana come Alessandro Tarafino. Sarà dunque un impegno da non sottovalutare per i ragazzi di Giacinto De Santis, se vorranno cercare di ottenere l’intera posta in palio su un campo molto difficile e mantenere così la testa della classifica. Sarà anche una gara particolare per il portiere rossoblù Mastroscianni che, dopo il suo ottimo debutto casalingo in rossoblù, per la prima volta affronterà da ex la squadra della sua città che l’ha visto crescere personalmente e sportivamente. Il tecnico fondano Giacinto De Santis fotografa così la situazione della sua squadra: “Stiamo crescendo partita dopo partita, anche se questa settimana abbiamo avuto un paio di problemi che stiamo cercando di risolvere”.

Per quanto riguarda gli avversari di sabato, l’allenatore rossoblù si esprime così: Il Conversano è una squadra tosta, di quelle che mi piacciono, danno tutto in campo fino all’ultimo minuto. Difendono molto bene: anche se hanno cambiato qualcosa rispetto allo scorso anno, la fase difensiva resta la loro arma migliore insieme alle ripartenze, per cui dobbiamo stare molto attenti ad attaccare con intelligenza. Il risultato di sabato scorso la dice lunga sul Conversano, squadra che prende pochi gol che lotta su ogni palla come se fosse l’ultima di una finale.

Per decidere gli atleti da portare nella trasferta di Conversano, la panchina rossoblù dovrà valutare nell’ultimo allenamento le condizioni di alcuni di loro. Non dovrebbero tuttavia esserci defezioni per la difficile gara di sabato.

L’incontro di sabato avrà inizio alle ore 19:00 presso il Pala San Giacomo di Conversano e sarà diretto dalla coppia arbitrale Pietraforte-Zappaterreno.

LA LUPO ROCCO GAETA OSPITA I VICE CAMPIONI D’ITALIA DELLA JUNIOR FASANO

L’incontro sarà trasmesso in live streaming sul nostro canale YouTube SC Gaeta 1970

Gaeta, venerdì 9 ottobre 2015 – Non c’è due senza tre. Prosegue il calendario di fuoco per la Lupo Rocco S.p.A. Gaeta Sporting Club che, dopo aver incontrato due delle tre squadre attualmente sul gradino più alto del podio, Albatro e Fondi, si ritrova in questa 4° giornata di andata a dover fare i conti con la terza prima della classe, probabilmente la reale papabile a conservare il primato nel lungo periodo. Sabato 10 ottobre arriverà infatti, al PalaSanPietro di Formia, la Junior Fasano, vice campione d’Italia, in testa alla classifica a punteggio pieno, grazie alle vittorie conquistate al cospetto di Città S. Angelo, Lazio e, nell’ultimo turno, Benevento (36-17). Il confermato tecnico, Francesco Ancona, ha a disposizione giocatori di altissimo livello, come i Nazionali Pasquale Maione, Vito Fovio e Francesco Rubino, oltre ai confermati Flavio Messina, all’italo argentino Guido Riccobelli, a Leonardo e Paolo De Santis, al portiere Martino Cedro; quest’anno, però, la società pugliese ha deciso di puntare sui giovani, non tesserando per il momento lo straniero e dando maggiore spazio a talentuosi atleti del vivaio come Vito Claudio Marino e Stefano Arcieri, rispettivamente miglior pivot e miglior ala sinistra alle Finali Nazionali Under 20, Sante Colella, Mario Gallo, Antonio Lorusso e Marco Pignatelli. Inoltre, il sodalizio biancazzurro ha salutato gli arrivi del centrale classe ’99 Tommaso Pesci, proveniente dall’Olimpic Massa Marittima, e del terzino sinistro Filippo Angiolini, dal Poggibonsi, classe ’99 e 190 cm di altezza. Per quanto riguarda le partenze, rispetto alla scorsa stagione hanno lasciato il club fasanese Umberto Giannoccaro, Bruno Brzic, Esteban Taurian e Petras Raupenas.

In casa Lupo Rocco Gaeta, la voglia di riscatto è tanta. Le ultime due sconfitte consecutive non hanno demotivato la formazione biancorossa che, al contrario, è diventata ancora più affamata di punti. La caratura dell’avversario non rappresenta un problema per i ragazzi di Onelli, ma uno stimolo per esprimere al meglio il proprio potenziale, grazie ad un gruppo che, settimana dopo settimana, continua a crescere sotto tutti i punti di vista, così come ha spiegato il centrale Marco Panariello: “Quest’anno c’è stata una mini rivoluzione con innesti importanti. Stiamo lavorando tanto per trovare l’intesa giusta tra di noi, e in fase difensiva ci siamo quasi totalmente riusciti. Abbiamo qualche problema in attacco, ma penso che se continuiamo su questa strada li risolveremo al più presto. Non dimentichiamo che la nostra squadra è formata da tanti giovani che hanno bisogno di motivazioni per rendere al massimo. Dopo queste due sconfitte consecutive la voglia di riscatto è tanta, soprattutto perché credo che contro il Fondi non meritavamo di perdere. Abbiamo giocato alla pari al cospetto di una grande compagine, quindi col Fasano dovremo cercare di ripetere la stessa prestazione di sabato scorso, magari commettendo qualche errore in meno che, alla fine, può fare la differenza”.

La grande novità di questa settimana, però, riguarderà la comunicazione. A partire da questa gara, grazie alla collaborazione con Link Wireless e Telegolfo RTG, tutti gli incontri interni della Lupo Rocco S.p.A. Gaeta verranno trasmessi in diretta streaming sul nostro canale YouTube SC Gaeta 1970 e sulla nostra pagina Facebook Sporting Club Gaeta 1970. Un servizio che permetterà a tutti i tifosi e gli appassionati lontani o impossibilitati ad essere presenti, di poter seguire in diretta la squadra del cuore.

Fischio d’inizio alle ore 18 di sabato 10 ottobre; direzione arbitrale affidata alla coppia Dionisi-Maccarone.

 

 

Visite: 372

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI