Pallamano Maschile A1; quarta sconfitta per la Pallamano Haenna

La Pallamano Haenna fa Poker ma di sconfitte. Infatti con quella incassata sabato scorso sul campo dei laziali del Fondi sono 4 le battute d’arresto accumulate dalla formazione ennese, su altrettanti turni di campionato e che lasciano i gialloverdi ancora a quota zero in classifica. Ed anche l’ultimo stop lascia tanto amaro in bocca visto che anche contro il Fondi gli ennesi hanno dato l’impressione, quanto meno nella prima parte del primo tempo, di poter controllare la partita. Addirittura anche con una lunga serie di errori in attacco i ragazzi del tecnico Mario Gulino erano in vantaggio. Ma poi ancora i soliti errori sottoporta che hanno consentito ai padroni di casa di recuperare e chiudere in vantaggio il primo tempo. Nella ripresa invece che però esserci il pronto riscatto si è vista una squadra spenta che è arrivata ad andare anche sotto di 9 reti a una decina di minuti dal termine anche se negli ultimi 600 secondi uno scatto d’orgoglio ha fatto si che il passivo finale si fermasse a 7 reti. A parziale difesa degli ennesi l’assenza dei due siracusani Alessandro Vasquez e Giovanni Giannone per motivi di lavoro. Ma questo però non può giustificare totalmente l’ennesima prova opaca dei gialloverdi. Ed il prosieguo del torneo non si prospetta per niente facile. Infatti sabato prossimo al palazzetto dello sport di Enna bassa arriveranno i vice campioni d’Italia del Fasano. Sulla carta gli ennesi partono con il pronostico chiuso già in partenza. Ma capitan Roberto Gulino e compagni confidano sull’apporto del pubblico che in queste prime due gare interne di campionato ha assiepato in ogni ordine di posto le tribune dell’impianto ennese comprendendo che il campionato della Pallamano Haenna ha come obbiettivo quello della salvezza e quindi se lo giocherà con formazioni come Lazio, Benevento, Città S.Angelo.

Visite: 437

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI