Pallamano Maschile A1, il Gaeta presenta calendario “In campo contro la violenza sulle donne”

PRESENTATO IL CALENDARIO “IN CAMPO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE”  Grande successo per l’iniziativa nata dalla collaborazione  tra l’associazione Diritto&Donna e il Gaeta Sporting Club
Gaeta, lunedì 28 novembre 2016 – È stato presentato presso la sede del Gaeta Sporting Club, in via Venezia, il calendario “In campo contro la violenza sulle donne”, iniziativa nata dalla collaborazione tra l’associazione “Diritto&Donna” e la società gaetana militante nel Campionato di Serie A-1° Divisione Nazionale di pallamano maschile. 
Nei dodici scatti, dodici slogan, molti dei quali nati proprio da pensieri espressi dai giocatori, per sensibilizzare in modo particolare gli uomini di ogni età sulla lotta ad ogni forma di violenza sulle donne: fisica, verbale, sessuale, psicologica.
La serata, moderata dalla giornalista Alessandra Aprile, ha visto la partecipazione dell’assessore del Comune di Gaeta, Pasquale Ranucci, che si è complimentato per il progetto; della presidente di Diritto&Donna, Valeria Aprile, della vice presidente Maria Cattolico, del presidente del Gaeta Sporting Club, Francesco Antetomaso, e del dirigente Vincenzo Lunardo; presente al completo anche la formazione della Lupo Rocco Gaeta, protagonista degli scatti.
«La nostra idea – ha spiegato la presidente di Diritto&Donna, Valeria Aprile – è nata dall’intento di voler sensibilizzare soprattutto gli uomini sul tema della violenza sulle donne, ed è per questo che abbiamo pensato di coinvolgere la squadra della Lupo Rocco Gaeta.
Devo dire di esser rimasta piacevolmente sorpresa dall’entusiasmo dei ragazzi nell’accettare la nostra proposta. Mi auguro che questo calendario, i cui proventi daranno la possibilità alla nostra associazione di aiutare donne in difficoltà, possa raggiungere il maggior numero di persone possibile e veicolare il nostro messaggio: basta alla violenza sulle donne».
«Tra i valori dello sport – ha aggiunto la vice presidente Maria Cattolico -, c’è sicuramente il rispetto per l’avversario. E questa squadra di sportivi, di campioni, spesso visti come modelli da imitare, vuole trasmettere a tutti, oltre al rispetto per l’avversario, il rispetto nei confronti delle donne».
Decisamente soddisfatti dell’iniziativa anche i rappresentanti del Gaeta Sporting Club, il presidente Francesco Antetomaso e, in modo particolare, il dirigente Vincenzo Lunardo: «Tutto è nato quasi per gioco, scherzando, invece dopo pochi giorni eravamo sul campo in posa per i primi scatti. Ritengo che questa opportunità che abbiamo accolto  subito sia molto importante, perché la nostra società vuole farsi portatrice di un messaggio mai come oggi fondamentale, e perché il primo passo contro la violenza sulle donne deve essere fatto proprio da noi uomini».
A prendere la parola, in rappresentanza della Lupo Rocco Gaeta, è stato il portiere Emanuele Cienzo: «Siamo orgogliosi di aver posato in questi scatti. Speriamo che il nostro piccolo contributo possa essere utile per aiutare tante donne in difficoltà».
È stato poi il fotografo Enrico Duratorre a spiegare come si sia passati dall’idea astratta alla realizzazione cartacea, analizzando le singole pagine del calendario.
Molto interessante è stato poi il dibattito che ha fatto seguito, con gli interventi di alcuni dei presenti che hanno condiviso le proprie esperienze e sottolineato l’importanza di questo tipo di iniziative per infondere una cultura di rispetto nei confronti delle donne.
È possibile ricevere il calendario, sostenendo così Diritto&Donna, con un piccolo contributo di 5 euro; sarà invece dato in omaggio diventando soci sostenitori dell’associazione, con una quota di 25 euro annue.
Per maggiori informazioni, ci si può rivolgere presso le sedi di Diritto&Donna, in Corso Cavour 24, o del Gaeta Sporting Club, in Corso Italia a Gaeta, o visitando le pagine Facebook “Diritto&Donna” e “Gaeta Sporting Club 1970”.

Visite: 420

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI