Pallamano maschile A1; il Fondi e Markovic si salutano

E’ durato soltanto quattro partite di campionato il matrimonio tra l’HC Banca Popolare di Fondi ed il terzino Aleksandar Marković. Il ventottenne serbo, dopo aver maturato una lunga esperienza agonistica tra il suo Paese e l’Ungheria, era arrivato a Fondi con l’intento di non far rimpiangere a società e tifosi rossoblù la partenza di Vuk Milosevic, che di comune accordo con il sodalizio fondano aveva deciso di non rinnovare il proprio contratto e si era successivamente accasato in Turchia.

Nel periodo della sua permanenza in casacca rossoblù, invece, si è potuto verificare la mancata corrispondenza delle caratteristiche di Markovic alle necessità della squadra: la sua mancata integrazione nel contesto della squadra è dipesa probabilmente proprio da questo aspetto. Così, dopo i circa quaranta giorni trascorsi a Fondi, il giocatore serbo ha fatto ritorno in patria. A lui vanno i ringraziamenti dell’HC Banca Popolare di Fondi per l’impegno, la serietà e la dedizione mostrati nel periodo trascorso con la squadra.

Le aspettative del pre-campionato, quindi, appartengono già al passato, e la dirigenza rossoblù si trova a valutare due possibilità: sostituire Marković con un nuovo atleta straniero o proseguire la stagione con l’attuale rosa a disposizione del tecnico Giacinto De Santis. A breve la decisione, chi vivrà vedrà.

Visite: 351

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI