Pallamano giovanile Salvo Cardaci responsabile scuola di Pallamano a Troina

SALVO CARDACI RESPONSABILE DELLA SCUOLA DI PALLAMANO A TROINA.

Oramai è ufficiale: inizierà il prossimo lunedì 4 settembre l’attività promozionale di pallamano della società sportiva MATTroina. Debutta proprio nel piccolo centro ennese, dunque, una nuova realtà di handball con il sodalizio del presidente Maria Concetta Scannella che nei giorni scorsi ha ricevuto, da parte della federazione nazionale, la conferma dell’affiliazione con l’invio del codice federale. La giovane società nata grazie all’entusiasmo e al lavoro di Francesco Andolina e di Natasa Miladinovic ha già formalizzato anche un importante gemellaggio con l’Aetna di Mascalucia del presidente Nuccio Leonardi e dell’infaticabile Piero Pistone. E’ notizia di ieri, intanto, la nomina del coordinatore della scuola di pallamano troinese con l’incarico assegnato al prof. Salvo Cardaci, tecnico federale di 3° livello che coordinerà l’attività promozionale del club.

“Avere avuto la disponibilità del prof. Cardaci, uno dei tecnici più quotati in circolazione, è veramente un onore per la nostra piccola associazione sportiva – dice Francesco Andolina, socio fondatore del club – dopo un anno di intensa attività sono arrivati i primi frutti con diversi nostri ragazzi che si sono distinti in diverse manifestazioni organizzate per promuovere la nostra disciplina. Ma con l’avvio della nuova stagione sportiva abbiamo pensato di strutturarci ancora meglio e di coinvolgere nel nostro progetto di avviamento il prof. Cardaci che, dopo le esperienze di massima serie a Messina, Palermo e Salerno (dove ha appena conquistato il titolo italiano ndr.) è rientrato da qualche mese nella sua cittadina d’origine (Regalbuto) e siamo riusciti a coinvolgerlo nella nostra programmazione”.

A Troina sono circa una quarantina le giovani promesse tesserate di età compresa tra gli 8 fino ai 14 anni e grazie proprio al gemellaggio con la società catanese dell’Aetna Mascalucia che questi ragazzi e ragazze esordiranno nei campionati federali con la disputa dei concentramenti regionali under 15.

“Sono lieto di poter dare una mano a Francesco e all’intero gruppo dirigenziale di questa nuova realtà – afferma Salvo Cardaci – sono già stato a Troina e ho visto con i miei occhi la passione e l’entusiasmo di questi giovanissimi che si sono innamorati della pallamano”. Un progetto sociale e sportivo veramente interessante e se, come sembra assai probabile, dal prossimo mese di settembre i troinesi avranno a disposizione un campo regolamentare al coperto, allora il reclutamento e l’avviamento allo sport diventerà ancora più agevole.

“La consegna della nuova tensostruttura – conclude coach Cardaci – ci permetterà infatti di poter disputare le gare interne davanti al pubblico di casa e ai genitori-dirigenti che sono sempre a disposizione per dare una mano. Farò del mio meglio per il ruolo che mi è stato assegnato, ma le premesse per far bene ci sono veramente tutte”. Per concludere ancora una buona notizia per la MATTroina con l’inserimento nell’organico societario di una professionista assai stimata come Aurora Turrisi che, oltre ad essere uno dei fondatori del sodalizio, rivestirà ufficialmente il ruolo di fisioterapista del club.

Visite: 1413

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI