Pallamano A1; il Gaeta perde la gara di recupero contro l’Albatro Siracusa

Gaeta, sabato 16 gennaio 2016 – Benvenuto al 2016 amaro per la Lupo Rocco Gaeta in terra siciliana. La formazione biancorossa, infatti, nulla ha potuto al cospetto dei padroni di casa della Teamnetwork Albatro, seconda forza del girone, nel recupero della 2° giornata di ritorno, non disputatasi il 5 dicembre scorso a causa dell’attività dell’Etna e della conseguente chiusura dell’aeroporto di Catania. Dopo i primi quindici minuti equilibrati, gli aretusei hanno preso il largo, chiudendo il primo tempo sul +7 e proseguendo nella ripresa con una lunga inarrestabile volata, terminata con il definitivo 33-17. A complicare i piani dei gaetani, poco aiutati da errori, pali, traverse e dall’assenza di Ponticella, è stato il nuovo arrivato Adler, che in più di un’occasione ha abbassato la saracinesca lasciando a bocca asciutta gli avversari. Tra i realizzatori, nota di merito per Filic, che raggiunge le 120 reti grazie agli otto sigilli siglati; 8 gol anche per Andrea Calvo, top scorer tra i suoi.

I siracusani partono subito forte e, trascinati da Polito, portano a casa il 3-0 che costringe una Lupo Rocco poco concreta all’inseguimento. A suonare la carica, dopo ben 7’, è Filic che, aiutato da Deda, riporta il punteggio in parità (3-3). I ragazzi di Vinci non ci stanno e riprendono a correre, piazzando un nuovo parziale di 3-0 (6-3), ma Bufoli e Filic rispondono a tono, tornando alle calcagna, 6-5 al 15’. Gli sforzi, però, risultano vani. Andrea Calvo e Molina allungano nuovamente il passo, 9-5 al 19’, e da questo momento in poi Marciano e compagni non riusciranno più a raggiungerli. La Teamnetwork, nonostante il time out chiamato dalla panchina ospite, ingrana la marcia, ipotecando il 15-8 che manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa, crollo gaetano e monologo dei siciliani, 20-12 al 10’ che si trasforma in 29-13 al 20’ dopo un break di 9-1. La gara è di fatto già chiusa anticipatamente, e quando suona la sirena finale il tabellone segna 33-17.

Nel prossimo turno, previsto per sabato 23 gennaio, la Lupo Rocco Gaeta ospiterà la diretta rivale Città Sant’Angelo, quinta della classe con 19 punti all’attivo.

 

TEAMNETWORK ALBATRO – LUPO ROCCO GAETA 33 – 17 (p.t. 15 – 8)

TEAMNETWORK ALBATRO: Mincella, Errante, Adler, Vinci, Lo Bello, Dell’Aquia 1, Corsico 2, Calvo M. 4, Ragusa, Di Stefano, Calvo A. 8, Morandeira 1, Brancaforte 3, Molina 7, Polito 6, Dedovic 1. All.: Giuseppe Vinci

LUPO ROCCO GAETA: Medina, Cienzo, Filic 8, Marciano, Onelli, Panariello 1, Lodato 2, Florio, Antetomaso, Ciccolella, Bufoli 2, Deda 4. All.: Damiano Macera

ARBITRI: Chiarello – Pagaria

 

Visite: 377

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI