Palermo; concluso seminario su autonomia ed autogoverno in Europa; il caso della Sicilia e del paese Basco

CONCLUSO IL SEMINARIO SU AUTONOMIA ED AUTOGOVERNO IN EUROPA: IL CASO
DELLA SICILIA E DEL PAESE BASCO

Si è concluso il workshop su “Autogoverno e autonomia nella
rappresentazione politica degli Stati europei”, organizzato dal
dipartimento di Scienze politiche e di relazioni internazionali e
dall’Università e dall’Universidad del Pais Vasco.
Hanno partecipato studiosi dell’Università di Palermo e
dell’Università spagnola, con il coordinamento scientifico di Gaetano
Armao, docente di diritto amministrativo europeo e Marcello Saija,
ordinario di Storia delle Istituzioni Politiche, per l’Università di
Palermo e di Joseba Agirreazkuenaga, presidente dell’International
Commission for the History of Representative and Parliamentary
Institution e Estuban Anchustegui Catedratico de Historia de las
Ideas politica Univers. de Pais Vasco.
Il lavori sono stati aperti dal Magnifico Rettore dell’Università di
Palermo, Fabrizio Micari, dal Presidente del Consiglio comunale di
Palermo presidente della commissione per la revisione dello Statuto
all’Ars, Nino D’Asero.
I lavori del Seminario si sono tenuti nella Sala delle Lapidi a
Palazzo delle Aquile e nella Sala delle Capriate del Palazzo Steri.
Il seminario ha evidenziato le spinte che caratterizza il processo
autonomistico in Europa a partire dalle esperienze della Sicilia e del
Paese Basco, sottolineando il rafforzamento che tale processo riceve
dalla dimensione dell’Europa delle Regioni.
Le questioni dell’autonomia finanziaria, dell’insularità, della
coesione economico-sociale assumono nella prospettiva europea un nuovo
significato e consolidano dinamiche del decentramento che connotato
ordinamenti europei quali la stessa Spagna, ma anche Paesi
tradizionalmente accentrati quali il Regno Unito e la Francia.n
controtendenza si pone la revisione costituzionalmente varata dal
Parlamento italiano e sulla quale si terrà in autunno il referendum
confermativo.

Visite: 393

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI