Palermo, al via gli eventi di Sesiventi

Da Palermo a Pantelleria per dare vita alla nuova stagione di Sesiventi con Aperitivi al tramonto e musica dal vivo

Cresce l’attesa per l’apertura di “Sesiventi”. Il locale più trend dell’isola di Pantelleria, si prepara ad inaugurare, sabato 1 luglio, la stagione 2017 con una nuova gestione tutta palermitana, che propone l’evoluzione del concetto di aperitivo, ristorazione e intrattenimento. Il fiore all’occhiello saranno i cocktail al tramonto, da sorseggiare sui suggestivi tetti dell’antico e prestigioso dammuso che si erge sul sentiero dei Sesi, uno dei punti più suggestivi dell’isola.

La nuova direzione quest’anno è nelle mani di due veterani dell’intrattenimento della movida palermitana. Fabio e Peppe Ciulla, rispettivamente titolari dei frequentatissimi e fortunati locali il Siciliano e il Vespa: “Siamo molto felici di questa nuova avventura – dice Fabio Ciulla – Pantelleria è una grande scommessa e noi crediamo di vincerla puntando sulla qualità e sulla competenza. Ci stiamo preparando ad accogliere i nostri clienti portando tutta la nostra esperienza in una struttura unica al mondo. Proporremo aperitivi in un giardino dalla storia millenaria e a stretto contatto con le stelle, sui nostri tetti, in un contesto da mille e una notte. Oltre a Dj Nunzio Borino, che firmerà musicalmente tutte le serate, abbiamo messo in calendario anche dei concerti importanti, come quello dei Tinturia e di Marco Ligabue che si esibiranno al Sesiventi nel mese di agosto, per rendere ancora più speciali e indimenticabili le serate”.

Il Sesiventi ha aperto i battenti lo scorso anno ed ha subito conquistato anche i clienti più esigenti, imponendosi come luogo cult dell’estate pantesca. Vip e gente comune, hanno dimostrato di apprezzare quest’angolo di paradiso da dove è possibile godere dei tramonti più belli dell’isola. Un locale esclusivo, una magica atmosfera, dove si può giocare con le leggi spazio temporali, viaggiando a ritroso fino a 4.000 anni fa. Una seducente struttura architettonica, dove nulla è lasciato al caso, tutto è studiato nei minimi particolari, dagli arredi moderni e di design, alle pietre millenarie del Muro Alto che stanno in bella mostra nello splendido Giardino dei Sesioti, l’antico popolo che approdò sull’isola per estrarre l’ossidiana. Al Sesiventi tutto dialoga perfettamente nel linguaggio universale dell’amore per il bello e per il buono, un luogo di appagamento sensoriale, dalla vista al gusto, colori e sapori, ma anche odori e suoni.

L’inaugurazione, aperta al pubblico, inizierà alle ore 19 con un percorso degustativo che, fino alle ore 22, sarà offerto ai presenti. Un viaggio al calar del sole, fra le pietre millenarie del giardino dei Sesi, tra i vini della casa vinicola Mandrarossa ed una selezione di salumi e formaggi locali, accompagnati dalle particolari confetture pantesche a cura dello chef Raffaele, il cui nome è legato alla prelibata cucina del ristorante Tribeca a Palermo. Durante l’evento sarà il suono dell’arpa a fare da padrona con l’esibizione di Antonella Calandra, mentre dalle 22 in poi, la serata proseguirà fino all’una con le musiche del Dj Nunzio Borino, che proporrà melodie Contemporary Dance & Mixology. Il barman Antonio Di Salvo, reduce dalle passate stagioni in Costa Smeralda, sarà già a disposizione di chi vorrà ordinare gli speciali cocktail, delle vere perle gustative, in grado di esaltare i profumi e i sapori del territorio.

La nuova gestione porterà quindi una ventata di novità al locale, che mettendo da parte i piatti della cucina gourmet, desidera proporre una nuova formula e accendere i riflettori sugli aperitivi, che saranno i veri protagonisti delle serate estive, ma senza per questo rinunciare a soddisfare i desideri di chi vorrà fermarsi a cena. Infatti la casa propone anche delle caratteristiche ricette mediterranee, fra queste la buzzunagghia di tonno calamarata con il ragù preparato con dadolata di cedro marinato oppure il coniglio pantesco e altro ancora.

Per gli aperitivi, ricca e originale sarà la proposta di cocktail e vini, con particolare riguardo alle cantine del luogo e alle novità del beverage. Ogni drink è una storia, nata da un’ispirazione diversa, un racconto fra mito e realtà che verrà rievocato dai nomadi, così come si definiscono tutti quelli che lavorano al Sesiventi, come lo sono stati tutti coloro che sono giunti in questa meravigliosa isola di Pantelleria. L’aperitivo sarà sempre proposto in abbinamento alle tavole dei Sesi, taglieri sempre diversi, dove accanto a salumi e formaggi, non mancheranno i prodotti dell’isola come la tumma, i frutti del cappero o i gustosi elisir con passito. Inoltre, sul tagliere sarà protagonista la pasta, rigorosamente fatta a mano e con farine selezionate. “Definire il Sesiventi solo un locale, sarebbe riduttivo dice – Peppe Ciulla – è una condizione, una filosofia di vita, racchiusa nelle parole “live the joy sharing the food”.

Visite: 201

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI