“OPERAZIONE SAN GIUSEPPE” CARABINIERI CALTANISSETTA STRONCANO ASSOCIAZIONE A DELINQUERE VOLTA ALLA CIRCONVENZIONE E SFRUTTAMENTO DI ANZIANI.

“OPERAZIONE SAN GIUSEPPE”
CARABINIERI CALTANISSETTA STRONCANO ASSOCIAZIONE A DELINQUERE VOLTA ALLA CIRCONVENZIONE E SFRUTTAMENTO DI ANZIANI. TRE LE MISURE CAUTELARI IN CARCERE.

DALLE PRIME ORE DELL’ALBA IN GELA E NISCEMI E’ SCATTATA L’OPERAZIONE DEI CARABINIERI DEL REPARTO TERRITORIALE DI GELA PER L’ESECUZIONE DI TRE ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE E VARIE PERQUISIZIONI RICHIESTE DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI GELA PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE FINALIZZATA ALLA CIRCONVENZIONE DI INCAPACI, INDUZIONE E SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE. NELL’INDAGINE, DENOMINATA “SAN GIUSEPPE”, I MILITARI HANNO RICOSTRUITO MINACCE E VIOLENZE SUBITE DA DIVERSE VITTIME, NONCHE’ INGENTI SOMME DI DENARO SOTTRATTE AGLI ANZIANI E SPEDITE IN ROMANIA, SMASCHERANDO L’ASSOCIAZIONE CAPEGGIATA DA UN ITALIANO CHE SI AVVALEVA DI ROMENI. L’OPERAZIONE VEDE L’IMPIEGO DI 30 CARABINIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI CALTANISSETTA.
TUTTI I DETTAGLI SARANNO ILLUSTRATI IN UNA CONFERENZA STAMPA CHE SI SVOLGERA’ PRESSO LA PROCURA DELLA REPUB-BLICA DI GELA ALLE 11.00 ALLA PRESENZA DEL PROCURATORE E DEL COMANDANTE PROVINCIALE DI CALTANISSETTA.

Visite: 88

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI