OGGI A PALERMO LA PRESENTAZIONE DEL ROMANZO DI UGO ARIOTI EDITO DA QANAT

OGGI A PALERMO LA PRESENTAZIONE DEL ROMANZO
DI UGO ARIOTI EDITO DA QANAT.
UNA STORIA D’AMORE TRA I VICOLI DI BALLARÒ
E LE SUGGESTIONI DEL CENTRO STORICO

16 novembre 2018

“L’equazione del vapore. Don Callo e Maristella a Ballarò: l’amore in una nuvola”: è il titolo del libro dell’autore palermitano Ugo Arioti che sarà presentato oggi venerdì 16 novembre presso gli spazi della Biblioteca Comunale di Casa Professa, al civico 18 dell’omonima via.
Arricchita dalla prefazione di Francesco Laterza, l’opera, una delle produzioni più importanti di Qanat Edizioni del 2018, narra le rocambolesche avventure vissute da Callisto Tansic, palermitano di mezza età di origini slave, segretario di un istituto scolastico di Casa Professa, nel centro storico di Palermo: filosofo pitagorico, è l’unico a conoscere la lettura delle nuvole e del vapore che, a suo dire, racchiude i vettori dell’anima e dell’Universo intero.
Dopo essere stato insignito della nomina di ambasciatore della cultura palermitana nel mondo, viene intervistato da Maristella Marrani e, in occasione del loro incontro, scatta tra i due un forte sentimento : insieme, vivranno un anno esaltante tra i vicoli di Ballarò, il mercato storico che fa da sfondo alle vicende narrate e che rappresenta il vero protagonista delle pagine del libro che, non a caso, è il primo a essere pubblicato nell’ambito della collana BallaRoad di Qanat Edizioni.
Una storia d’amore alla quale fa da contraltare il degrado di una società dominata dal potere, dalle coperture politiche e dal ruolo di primo piano assegnato al denaro, tra bande rivali, traffici di armi e droga e intrecci che rimandano alla migliore tradizione dei romanzi e dei film gialli.
A conversare con l’autore oggi saranno Eliana Calandra, dirigente responsabile del Servizio Sistema Bibliotecario, Spazi Etnoantropologici e Archivio Cittadino e Susanna Milella Dalia presidente di Inner Wheel Club Palermo Mondello insieme alle socie; prevista la presenza dell’editore Toni Saetta.
Ingresso libero.

Cenni sull’autore

Nato a Palermo il 15 marzo 1955, Ugo Arioti ama definirsi “un architetto arabo normanno col vizio della pittura e della scrittura”. Grande conoscitore della “sua” Palermo, dirigente della Regione Siciliana, Arioti è autore di diverse opere quali “L’Araba Fenice alla taverna Paradiso” e “Il nome del padre”.
Lo stile letterario che lo contraddistingue si caratterizza per la forte componente realistica mescolata all’ironia che si esprime spesso attraverso l’alternanza dell’utilizzo del dialetto siciliano e della lingua italiana.

Visite: 193

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI