Nidil Enna su vertenza assistenti Lis

NIdiL CGIL ENNA: VERTENZA ASSISTENTI LIS

Si è tenuto Lunedì 25 luglio, presso i locali dell’ex Provincia di Enna un incontro avente ad oggetto l’erogazione del servizio all’assistenza alla comunicazione ai sordi per l’anno scolastico 2016/2017. L’incontro, richiesto congiuntamente dal Segretario Provinciale NIdiL CGIL, Floriana Solaro, e l’ENS provinciale, aveva la priorità d’affrontare la problematica inerente il futuro scolastico dei ragazzi sordi e quello occupazionale delle assistenti LIS. Il Dirigente provinciale, la Dott.ssa Gatto, con enorme dispiacere e franchezza, ha sottolineato come alla luce delle informazioni odierne la Provincia di Enna non è nelle condizioni di poter garantire l’inizio del servizio dal primo giorno di scuola date le enormi difficoltà collegate alla chiusura del bilancio dell’ex Provincia.

Un Settembre “caldo” è quello che attende la categoria delle assistenti LIS le quali, a conclusione del periodo di sospensione del contratto per i mesi estivi, si interrogano sul loro futuro lavorativo già fortemente penalizzato negli scorsi anni, visti i ritardi con cui è partito generalmente il servizio. A ciò si aggiungono gli enormi gap educativi con cui i ragazzi sordi devono confrontarsi frutto di una politica regionale e nazionale fatta di continui tagli, distante dalle esigenze territoriali e non curante delle ricadute che tali scelte possono avere sulla vita quotidiana di giovani ragazzi sordi.

Il NIdiL CGIL di Enna continuerà a svolgere un’attenta attività di controllo sull’evoluzione della vertenza ma anche un’attività di sensibilizzazione nei confronti delle Istituzioni e della comunità locale per continuare a garantire una tutela alle lavoratrici ed il diritto all’istruzione ai ragazzi sordi.

Visite: 665

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI