NIdiL CGIL Enna: contratto di ricollocazione per disoccupati.

NIdiL CGIL Enna: contratto di ricollocazione per disoccupati.

Il contratto di ricollocazione è una misura dell’Assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro che ha messo in palio 15 milioni di euro a livello regionale con l’obiettivo della ricollocazione dei disoccupati siciliani, attraverso la stipula di un contratto di lavoro subordinato o l’avvio di un’attività autonoma.

Sono numerosi i disoccupati, anche in provincia di Enna, che sono riusciti a candidarsi entro la scadenza grazie al supporto della categoria NIdiL CGIL (Nuove Identità di Lavoro) e che attendono la pubblicazione della graduatoria.

Con una nota del 23 Gennaio 2018 l’Assessorato regionale comunica che a causa dell’elevato numero di domande pervenute (circa 20.000 in tutta la Regione Sicilia) si è determinato uno slittamento della pubblicazione della graduatoria dei beneficiari alla prima settimana di Febbraio.

I beneficiari saranno contattati dai Centri per l’impiego per la «profilazione», ovvero la raccolta di tutte le informazioni relative a titolo di studio, esperienza lavorativa, competenze e l’attribuzione di un punteggio da cui dipenderà la durata della misura di riattivazione individuale, successivamente il beneficiario sarà preso in carico da una APL- Agenzie per il lavoro.

Le novità di questo nuovo sistema riguardano la scelta da parte dello stesso disoccupato dell’agenzia a cui affidarsi e la previsione di un’indennità lorda di frequenza del progetto di 4 euro l’ora.

Visite: 357

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI