Nicosia, anche il Sindaco Bonelli al Carnevale del Csr

Grande festa in maschera nei locali del Consorzio Siciliano di Riabilitazione, dove circa 100 persone tra assistiti, familiari e operatori del centro riabilitativo hanno trascorso una mattinata di allegria. Tra loro, anche il sindaco Luigi Bonelli.

Un tripudio di maschere belle e originali, musica a tutto volume, canti, balli e tanto divertimento. Si è svolta così ieri mattina (martedì 9 febbraio) la festa di Carnevale per i ragazzi e le ragazze disabili che frequentano il centro di riabilitazione Csr di Nicosia. Nei locali di Palazzo Speciale – sede del Csr – circa un centinaio tra assistiti, familiari e operatori hanno preso parte alla festa da ballo in maschera, un’occasione semplice ma molto importante per creare momenti di socializzazione e svago tra gli assistiti piccoli e adulti, insieme agli operatori e ai familiari dei disabili.

E quest’anno c’era anche un ospite d’onore alla festa del Csr: il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, ha preso parte alla manifestazione carnascialesca, ha festeggiato, cantato e si è divertito assieme ai disabili. “Mi sento uno di voi” ha detto il primo cittadino, ricordando anche il passato: quando nacque il centro di riabilitazione a Nicosia, infatti, Bonelli collaborò con il Csr da medico volontario. Alla festa di Carnevale hanno preso parte anche dipendenti, terapisti, assistenti sociali del centro e il procuratore del Consorzio Siciliano di Riabilitazione, Calogero Vetriolo. Al termine della festa, Vetriolo e il sindaco Bonelli hanno visitato la nuovissima struttura del Csr, costruita in Contrada Sant’Andrea, i cui lavori di edificazione sono stati ultimati e che al più presto sostituirà i locali di Palazzo Speciale garantendo agli assistiti spazi più ampi e moderni per le terapie riabilitative.

Visite: 349

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI