Nell’ambito dell’iniziativa di BCsicilia 30 Libri in 30 Giorni. Bagheria “Si scrive a soggetto. La scrittura tra Pittura e Letteratura”

Nell’ambito dell’iniziativa di BCsicilia 30 Libri in 30 Giorni. Bagheria “Si scrive a soggetto. La scrittura tra Pittura e Letteratura”
Nell’ambito dell’iniziativa “30 Libri in 30 Giorni” BCsicilia presenta l’iniziativa “Si scrive a soggetto. La scrittura tra Pittura e Letteratura”. Si inizia domenica 15 aprile 2018 alle ore 17,30 con la mostra di pittura a cura di A. Montalto e N. Capitummino e a seguire la presentazione del libro: “Le Figlie delle Amazzoni” di Maria Mezzatesta. Sono previsti gli interventi di Teresa Riccobono e Rafaela Argento. Si continua il giorno, dopo Lunedì 16 aprile, alle ore 17,30 con una lezione di scrittura creativa a cura di Rosa Gargiulo e a seguire la presentazione del libro: “Storia di una camicia da notte” della stessa autrice. E’ previsto l’intervento di Antonella Montalto. La manifestazione si terrà a Palazzo Butera in Corso Butera a Bagheria. Saluti di Romina Aiello, Assessore comunale alla cultura, mentre l’introduzione è a cura di Maria Giammarresi, Presidente BCsicilia Sede di Bagheria e di Ciro Cardinale, della Presidenza regionale BCsicilia.
I libri:
“Le figlie delle Amazzoni”. Ambientato in un futuro così vicino al nostro presente, il 2452, da spingerci ad una chiara riflessione sullo stile di vita del genere umano, su un pianeta lontano, le figlie delle Amazzoni è un’avvincente storia di mista di fantascienza e realtà, dove sopravvive la mitica società terrestre delle amazzoni. Questa viene descritta come una comunità di sole donne, fuggite alle angherie e alle violenze di uomini senza scrupoli. La Terra, viene vista come un pianeta da cui è stato necessario fuggire per l’insostenibilità delle condizioni di vita, dall’inquinamento alle lotte per il potere, dalla violenza sulle donne alle guerre di religione, che hanno inasprito la popolazione al punto da indurle a cercare un luogo migliore su cui trascorrere degnamente la propria vita.
L’autrice: Maria Mezzatesta è nata a Palermo dove vive e lavora. Medico, sin da giovane ha coltivato la passione per la scrittura scrivendo racconti e ricevendo riconoscimenti prestigiosi. Le Figlie delle Amazzoni, è il suo primo romanzo ed ha ricevuto nel novembre del 2017 il Premio Amarganta 2017 come Migliore Caratterizzazione di Genere.
“Storia di una camicia da notte”, è il racconto corale di una famiglia, tra gli anni ’40 e ‘70, in cui le donne sono protagoniste di un percorso complesso e variegato. Le vicende familiari si intrecciano alla storia di un Paese che trova ancora una volta la forza di rinascere e ricostruire dalle proprie ceneri un futuro migliore. Nietta, la figura centrale attorno alla quale ruota l’intera narrazione, ha vent’anni e un sogno d’amore; quel sogno, drammaticamente spezzato, darà il via a un percorso di vita denso di sentimento e avvenimenti. L’amore declinato a trecentosessanta gradi!
L’autrice: Rosa Gargiulo, scrittrice e specialista in Didattica della Narrazione, è Direttrice Editoriale dell’agenzia letteraria “Contrappunto House Of Books”. È conduttrice e coordinatrice di gruppi di lettura e corsi e seminari linguistico/comunicativi ed espressivi. Partecipa alle maggiori manifestazioni letterarie nazionali, dal Salone del Libro di Torino a BookCity di Milano, BUK di Modena e altri importanti eventi, presentando con successo i suoi libri e gli autori seguiti dalla sua agenzia.

Visite: 94

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI