Nella 5° Prova di Campionato Italiano e Regionale Karting, l’under agrigentino precede in Kzn il palermitano di Villafrati Conti, primo degli over. Il bagherese Ranvestel eccelle nella 125 Club.

Nella 5° Prova di Campionato Italiano e Regionale Karting, l’under agrigentino precede in Kzn il palermitano di Villafrati Conti, primo degli over. Il bagherese Ranvestel eccelle nella 125 Club.

Nicosia (EN), 22 Settembre 2019. Record di partecipanti ben 75 e un numeroso pubblico per la 4° edizione del Gran Premio Città di Nicosia. La manifestazione organizzata dall’ASD Nicosia e da Karting Sicilia, valida quale 5° Prova di Campionato Italiano e Regionale è stata intitolata al compianto pilota e appassionato locale Carmelo Romano. Con il tempo di 10’02”873, Paolo Brusca ha vinto la gara più veloce di giornata, la 125 kzn nazionale stabilendo anche il record del circuito di 1070 mt in 49”098. Successi nelle altre classi per Calandra nella 125 Tag, Li Volsi nella 100 Amatoriale under, Galioto nella 100 Amatoriale Senior, Sardo nella 60 Minikart, Crimi nella 125 Day ,Ranvestel nella 125 Club Over, La Mantia nella Senior, Cirino nell’Under e Anselmo nella Minaco Kart.

Mattinata nuvolosa su Nicosia che non faceva presagire nulla di buono ma non ha fermato la passione dell’ intera cittadinanza accorsa a bordo pista ad ammirare le prime sfide fra i kartisti.

Alle 15.00 inizio delle finali, il primo vincitore è stato il sole che prorompete si presentato sul circuito sconvolgendo le aspettative dei team che già pensavano a delle temperature molto più basse e conseguenti regolazioni diverse.

Spettacolare come sempre la partenza lanciata della classe 125 Tag, che ha visto impegnati i kart mono marcia. Vittoria al femminile per la bravissima Junior locale Rosa Calandra che in 9’54”150 ha preceduto sul traguardo Antonio Puglisi e Giuseppe Cimino, autore del giro più veloce in 52”011. Al quarto posto e primo dei senior Angelo Minnì che ha chiuso gli 11 giri 10’10”639.

Fra gli under della 100 Amatoriale successo per Gianluca Li Volsi in 11’16”529, altro pilota di casa, che ha preceduto per abbondanti 10 secondi Salvatore Scardino e Davide Calandra. Giro più veloce a Riccardo Venezia con 53”250 siglato in recupero dopo un avvio che lo ha visto attardato.

Testa a testa nella 100 Amatoriale Over fra il palermitano Antonino Galioto e il marsalese Baldassare Ragona, partito al palo da favorito dopo il successo della prefinale. I due sono stati vicini per tutti e dodici giri, con Galioto che l’ha spuntata per 690 centesimi fermando il cronometro a 10’23”264 e realizzando il miglior parziale in 51”100.

Fra i minipiloti della 60 minikart è stato il “pistatiolo” Salvatore Sardo a prevalere compiendo in 7’30”331 gli otto giri previsti, il secondo dei quali nel tempo di 55”757. Distaccato di 9”670, si è classificato al secondo posto Mario Mineo sempre più leader in campionato.

Bella anche la gara della categoria 125 Day con due alcamesi a darsi battaglia: Emilio De Luca in partenza ha preso la testa anticipando il più esperto Pietro Crimi che lo ha sorpassato nel corso dell’ ottavo giro concludendo davanti in 10’32”402. Crimi ha stabilito il miglior giiro al 5 passaggio in 51”228.

Partenza determinante per l’attesissima 125 kzn, in cui i piloti della over sfidavano l’under Paolo Brusca vincitore della prefinale. Un contatto al via ha purtroppo penalizzato, Giuseppe Moscarelli, campione regionale in carica e vincitore del Gran Premio qui a Nicosia lo scorso facendolo retrocedere fino alla quinta posizione senza nessuna possibilità di recupero nei confronti del vincitore Brusca e del secondo Conti che è rimasto da solo ad impensierire il leader giungendo all’arrivo con un distacco di 2”864.

Finale al photofinish fra il bagherese Giuseppe Ranvestel che ancora una volta ha messo il muso avanti e Alessandro Maio, pilota ella vicina pergusa in provincia di Enn. All’arrivo la differenza e stata solo di 197 centesimi. Ranvestel che al nono dei dodici giri ha fermato il cronometro su 49”366 ha vinto la 125 Club Over in 10’03”373 prestazione eccellente se paragonata alla Kz Nazionale a cui ha ceduto appena mezzo secondo.

Veloce anche il senior Antonio La Mantia, 10’06”805, il suo tempo con 49”517 migliore prestazione su 1070mt del percorso.

Il locale Andrea Cirino è risultato il migliore degli under in 125Club, vincendo la classe in 10’12”740 compiendo il “best lap” in 50”303

Gara a tre per la monaco kart: Antonino Anselmo è giunto primo al traguardo in 11’00”973. Secondo Claudio Giuliano autore del giro più veloce in 50”664.

Grandi festeggiamenti in coda alle gare con i podi che hanno visto in molti casi piloti locali sul gradino più alto. A premiare in rappresentanza del sindaco, l’assessore allo sport Daniele Pidone.

Prossimo appuntamento col Karting cittadino in provincia d i Messina a Milazzo il 20 Ottobre

Visite: 217

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI