Nautica, inizia l’avventura della “Palermo – Rio de Janeiro” in Gommone

Sergio Davì e il suo equipaggio hanno lasciato gli ormeggi alle ore 15 di oggiAggiungi un appuntamento per oggi, dal porto di Cala dei Normanni, nella borgata Arenella e dato così inizio alla loro avventura a bordo di un gommone Noah 29, di appena 8,60 m fino a Rio De Janeiro, dove già da qualche giorno si sta mobilitando un comitato d’accoglienza, soprattutto per volontà della numerosa comunità di italiani emigrati in Brasile. Questa mattina all’orario concordato per la partenza, una folla gremita di curiosi, amici, fotografi e giornalisti ha riempito il piccolo porticciolo per salutare la spedizione. Presenti anche il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, l’Assessore allo Sport del Comune di Palermo, Cesare La Pianae e il Console Generale del Marocco, Ahmed Sabri. Un misto di emozione e adrenalina ha caratterizzato le ultime ore a terra dei tre uomini che si apprestano ad affrontare l’oceano, in un viaggio i cui numeri mettono già i brividi, 70 giorni di navigazione, quasi 6000 miglia nautiche, circa 300 ore di navigazione e circa 13000 litri di diesel.

L’equipaggio è composto da tre uomini: Sergio Davì (di Palermo) – Comandante della spedizione – gommonauta esperto in navigazione oceanica d’avventura. Vanta due importanti traguardi: la Palermo-Amsterdam del 2010 e la Palermo-Capo Nord del 2012. Alessio Bellavista (di Palermo) – co-pilota e fotografo – capitano di lungo corso, esperto di navigazione e di tecniche di salvataggio, nonché esperto di radiotelecomunicazioni , supporterà le attività del comandante e si occuperà di immortalare l’intera avventura. Massimo Rocca (di Roma) – co-pilota e tecnico di bordo – professionista in elettrotecnica, elettronica e servomeccanismi, nonché esperto in allestiementi tecnici di imbarcazioni, supporterà le attività di bordo con particolare riguardo all’aspetto della manutenzione.

Davì, Bellavista e Rocca attraverseranno ben tre continenti e sei nazioni: Italia, Tunisia, Marocco, Isole Canarie, Capo Verde e Brasile, con un totale di circa venti tappe previste. << Sono felice –  ha detto Sergio Davì prima di accendere i motori –  oggiAggiungi un appuntamento per oggi è la coronazione di un sogno iniziato tre anni fa, tre anni di studio, ricerche e preparazione per affrontare un viaggio impegnativo, ma certamente un’esperienza indimenticabile>>.

 

Visite: 941

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI